Inutile nasconderlo, la Juve ha preso tanti buoni giocatori, ha comprato prima di vendere, ma il rischio a questo punto che al consuntivo dei primi di Settembre, le cessioni peseranno più dei nuovi acquisti esiste, tanto che si potrebbe parlare di Juventus più debole dell'anno scorso.

Inutile dire che la Roma non sta a guardare, il Napoli continua a comprare e le 2 milanesi, seppur lontane anni luce dalla Juventus fino ad un mese fa, hanno trasformato le loro squadre.

Pubblicità
Pubblicità

L'impressione è che il prossimo anno non assisteremo ad un altro scudetto scontato per la Juventus, che dovrà anche testare i numerosi e pesanti cambiamenti nella formazione titolare: un ambientamento che potrebbe costare tempo e punti, e rendere la lotta per il titolo avvincente fino all'ultimo nella prossima stagione.

E poi in Europa? Come replicare, e se possibile migliorare, riportando la Champions a Torino, dopo un mercato del genere?

Veniamo alle notizie di attualità: dopo aver perso Pirlo a parametro 0, lasciato tornare a casa sua Tevez, predisposto la cessione di Llorente, siamo ai dettagli per la cessione anche di Arturo Vidal al Bayern Monaco, che dopo le parole di fuoco di qualche anno fa, quando fu proprio la Juve a soffiarlo ai bavaresi, ora ha riconosciuto che le colpe sul non mantenimento della parola data furono da attribuire esclusivamente al Bayer Leverkusen (e non al calciatore), società allora proprietaria appunto del cartellino di Vidal.

35 milioni o qualcosina in più di fisso, più bonus, per uno dei centrocampisti più completi e più forti del Mondo: del trio delle meraviglie rimarrà insomma solo Pogba, purtroppo però anche lui già prenotato dal Barcellona per il 2016, seppur per un prezzo astronomico (90 milioni di euro).

Riusciranno allora Dybala, Khedira, Mandzukic, Rugani, Zaza ed il trequartista o esterno offensivo che ora arriverà, a rimpiazzare competamente tutti i partenti? Di certo con la partenza di Vidal, acquistare uno del livello di Oscar diventa a questo punto quasi obbligatorio!

Leggi tutto