Il pareggio contro la Croazia nella partita di qualificazione agli Europei e la sconfitta contro il Portogallo in amichevole costano care all'Italia. Sarebbe bastato vincere anche solo una di queste due partite per poter rientrare in prima fascia per le qualificazioni ai Mondiali 2018 che si disputeranno in Russia, e invece il doppio stop della squadra di Conte ci manderà in seconda fascia, un gruppo di squadre di tutto rispetto ma che comunque ci mette a rischio di pescare alcune delle nazionali più forti del mondo nel cammino al prossimo mondiale.

Il regolamento delle qualificazioni a Russia 2018

Per qualificarsi al prossimo Mondiale 2018 domani, sabato 25 luglio, si terranno i sorteggi dei gironi. Il regolamento prevede che, avendo l'Europa diritto a 13 squadre qualificate (la quattordicesima è la Russia Paese ospitante), potranno accedere al Mondiale soltanto le 9 squadre che vincono il proprio girone più altre quattro squadre. Queste quattro saranno definite con uno scontro play-off, con partite di andata e ritorno, tra le migliori seconde classificate dei gironi. Ad essere più precisi viene automaticamente eliminata la squadra che, tra tutte le seconde, ha fatto meno punti.

Tutte le altre seconde dovranno dunque disputare i play-offs in seguito al sorteggio.

La situazione italiana è particolare perché è vero che si ritroverà nella stessa fascia di nazionali del calibro di Francia e Svizzera che non potremo affrontare, ma rischia di incrociare squadre come Germania, Olanda o Spagna che sarebbe meglio evitare. Tutto ok invece se pescassimo Galles o Romania, decisamente più abbordabili.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Mondiali Russia 2018

Tutte le fasce per le qualificazioni a Russia 2018

  1. Prima fascia: Germania, Belgio, Olanda, Portogallo, Romania, Inghilterra, Galles, Spagna, Croazia
  2. Seconda fascia: Slovacchia, Austria, Italia, Svizzera, Repubblica Ceca, Francia, Islanda, Danimarca, Bosnia-Herzegovina
  3. Terza fascia: Ucraina, Scozia, Polonia, Ungheria, Svezia, Albania, Irlanda del Nord, Serbia, Grecia
  4. Quarta fascia: Turchia, Slovenia, Israele, Irlanda, Norvegia, Bulgaria, Far Oer, Montenegro, Estonia
  5. Quinta fascia: Cipro, Lettonia, Armenia, Finlandia, Bielorussia, Macedonia, Azerbaijan, Lituania, Moldavia
  6. Sesta fascia: Kazakhstan, Lussemburgo, Liechtenstein, Georgia, Malta, San Marino, Andorra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto