La sconfitta interna contro l'Udinese ha indubbiamente ringalluzzito ancora di più coloro che continuano a sostenere la teoria dell'indebolimento della Juventus: in casa bianconera, nessun dramma, sia chiaro, anche se questi ultimi giorni di Calciomercato diventeranno ancora più importanti.

Alex Sandro ieri e Juan Cuadrado oggi sono due pedine importanti per rinforzare la rosa, ma i tifosi si aspettano il botto finale, centrocampista o trequartista che sia.

Juventus, playmaker o trequartista? Montolivo o Draxler?

C'è chi parla di mancanza di un playmaker, quasi come se Marchisio o Khedira, quando saranno recuperati, non siano in grado di svolgere quel ruolo: e allora ecco saltar fuori il nome di Riccardo Montolivo che Mihajlovic sta tenendo in disparte e che potrebbe far comodo alla causa bianconera come cervello di centrocampo.

Se davvero dovesse concretizzarsi l'affare con il Milan, Galliani non potrà fare a meno di incrociare le dita, visto come sono andate le cose con Andrea Pirlo, rinato con la maglia bianconera.

C'è chi, invece, insiste con la mancanza di 'fantasia' negli ultimi venti metri e allora serve il trequartista e se si parla di trequartista si deve pensare subito a Julian Draxler: considerando il lungo 'tira e molla' durato un'estate intera, è impensabile che l'affare si possa sbloccare nelle ultime ore.

La Juve non è abituata a fare 'follie economiche' ma la sconfitta contro l'Udinese potrebbe rappresentare la molla decisiva per andare fino in fondo con lo Schalke: per di più il giocatore vuole vestire la maglia bianconera e questo potrebbe rivelarsi alla fine un fattore determinante.

Calciomercato Juventus: oggi 'Cuadrado-Day', Alex Sandro pronto per la Roma

Chi ci ha seguito da vicino, avrà notato come il nome di Mkhtaryan non sia stato preso troppo in considerazione e come, al contrario, si è sempre sostenuto che Juan Cuadrado fosse l'affare last minute della Juventus. L'esterno colombiano è diventato bianconero con qualche giorno di 'anticipo' sul previsto sia per evitare brutti scherzi della concorrenza, sia perchè il suo arrivo rappresenta un segnale importante.

Oggi, dunque, sarà il 'Cuadrado-Day', con le visite mediche di rito e la firma sul contratto.

Sarà importante verificare le condizioni fisiche del 27enne colombiano, in previsione del big match dell'Olimpico contro la Roma di domenica prossima, dove invece sarà sicuramente a disposizione di Massimiliano Allegri il nuovo acquisto della fascia sinistra, il brasiliano Alex Sandro: chissà se il tecnico livornese azzarderà il suo impiego sin dal primo minuto, lui si è già dichiarato pronto per la sfida.