E' dalla scorsa primavera che Mediaset Premium ci bombarda, fieramente e in fondo giustamente per quanto sia difficile accaparrarseli, di pubblicità che ci ricordano che i diritti della Champions League sono una loro esclusiva e lo saranno per tre anni. Un'ottima conquista certo, anche se è costata la trasmissione dei due canali Fox che trasmettono Bundesliga, Liga e Premier League (mentre la Ligue 1 è rimasta a Premium), l'Europa League, la Serie B e quattro squadre di Serie A, tutti eventi finiti a Sky. Eppure, quest'ultima ha trasmesso ugualmente la gara di ritorno di Champions League della Lazio contro i tedeschi del Bayer Leverkusen.

Fatto che ha scatenato polemiche ma anche immancabili ironie sul web.

E il caso sembra che si ripeterà, perfino per la gara di Champions League della Juventus, che come noto non sarà visibile neppure sui canali in chiaro di Mediaset almeno per le partite del girone. Sembra proprio che Sky trasmetterà così anche Juventus-Borussia Mönchengladbach in programma il prossimo ventuno ottobre. Vediamo i dettagli.

Il caso scatenato sempre da Zdf

A scatenare il caso ancora lei: l’emittente tedesca Zdf, trasmessa in chiaro da Sky, in barba alle limitazioni territoriali dei diritti di trasmissione, trascurando gli eventuali danni collaterali che può causare alle altre emittenti che invece hanno i diritti per un determinato Paese. Certo, la telecronaca è in tedesco, ma gli juventini sicuramente non si farebbero problemi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Champions League

Uno smacco notevole dunque, considerando che Mediaset per accaparrarsi la Championsha investito settecento milioni di euro per tre anni di trasmissione. La Uefa cercherà di intervenire risolvendo la questione con Sky, la quale però non ha colpe in merito e non è obbligata a fare un favore alla rivale Mediaset bloccando la ricezione del canale 546 del suo decoder. A questo punto potrebbe decidere di cambiare la propria strategia di programmazione, magari criptando la Roma.

Il gruppo RTI spera a questo punto che le italiane vadano il più avanti possibile nella competizione, per limitare al minimo il danno. La guerra Sky-Mediaset continua...

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto