Stasera alle 20.45 si apre il sipario e, sul proscenio, si proietteranno abbaglianti luci su San Siro, teatro di uno dei derby più avvincenti e competitivi delle ultime meste stagioni. Mancinie Mihajlovic si sfidano apertamente fra stima, rispetto e amicizia in un duello epico per la classifica di Serie A ma anche se non soprattutto per la supremazia territoriale in città. L’allievo vuole superare ed oltraggiare, sul campo s’intende, il maestro.

Il maestro non vuole farsi superare e così nella Scala del calcio, sul prato verde più famoso d’Italia, fra mosse tattiche, marcature, movimenti inaspettati e tanto, tanto talento, i calciatori ingaggeranno un epico scontro per la vittoria.

Formazione Inter

La squadra di Mancini dovrebbe, salvo ripensamenti dell’ultim’ora, scendere in campo con la formazione tipo e con l’esordio dell’arcigno Felipe Melo che, in occasioni come queste, potrebbe risultare decisivo per grinta ed intensità difensiva.

Nella veste tattica del 4-3-1-2 davanti ad Handanovic in difesa, da destra verso sinistra, dovrebbero giocare Santon, Medel (in luogo dell’infortunato Miranda), Murillo e Juan Jesus. A centrocampo nella linea a tre dietro il trequartista Perisic, Guarin, Kondogbia e Felipe Melo(quest’ultimo favorito nei confronti del croato Brozovic). In attacco, la coppia Icardi-Jovetic, il duo meraviglia che affascina ed entusiasma non solo i tifosi nerazzurri, ma un po’ tutti gli esteti del calcio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Formazione Milan

I diavoli rossoneri caricati al massimo dalla 'garra'del proprio tecnico Mihajlovic intendono sopire le tante critiche piovute al loro indirizzo al termine della gara interna contro l’Empoli che, seppur vittoriosa, non ha accontentato gli esigenti sostenitori milanisti. Per sovvertire il sentimento di delusione, il tecnico serbo ha intenzione di schierare una formazione attenta, disciplinata, corta e pronta a mordere i “cugini” nerazzurri.

Davanti all’ottimo Diego Lopez, dovrebbero scendere in campo Abate, Romagnoli, Rodrigo Ely e De Scgilio. A centrocampo, Bonaventura, Montolivo (preferito a De Jong) e Kucka a sostegno del nipponico Honda. In attacco il duo Bacca-Luiz Adriano che, con tecnica sopraffina e innata forza fisica, potrebbero spaccare la gara in favore del Milan. Insomma, dopo anni bui nei quali entrambe le squadre meneghine hanno dato luce a dei derby davvero tristi in termini di talento in campo, stasera San Siro potranno rivivere emozioni ormai lontane grazie ai talenti titanici presenti nelle due rose.

Che vinca il migliore o magari, il più affamato!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto