Il proprietario dell'Inter, Erick Thohir, ha parlato nei giorni scorsi, ed è stato piuttosto chiaro: questa squadra, così come è costruita, ha il dovere di provare a centrare la qualificazione alle prossime coppe europee. Vista, poi, la piega positiva che ha preso la stagione nerazzurra, a gennaio il tycoon indonesiano, nonostante un passivo di bilancio di 45,3 milioni di euro, si è detto disponibile ad investire nuovamente per il potenziamento dell'organico a disposizione dell'allenatore Roberto Mancini.

Quattro rinforzi per sognare lo Scudetto: ecco i ruoli scoperti

Dal Calciomercato di gennaio, il tecnico jesino si aspetta almeno quattro rinforzi: un terzino destro, che possa rilevare Martín Montoya destinato a tornare al Barcellona; un centrale difensivo, giacché, con tutta probabilità, saluterà Appiano Gentile l'ex capitano Andrea Ranocchia (per lui, ipotesi Milan o Liverpool); un centrocampista, magari più tecnico di quelli attualmente presenti nella rosa interista, ed un attaccante esterno, visto che non appare poi così scontata la conferma a Milano di un finora deludente Adem Ljajić.

Prende corpo l'idea di una doppia operazione con il PSG

Sono molti i nomi fin qui accostati all'Inter, ma, nelle ultime ore, secondo quanto riportato dall'edizione mattutina del 'Corriere dello Sport', sta prendendo corpo una possibile duplice operazione con il PSG. Gli ottimi rapporti tra il club meneghino e quello francese potrebbero favorire, infatti, l'arrivo in Italia di due calciatori molto graditi allo staff tecnico nerazzurro e che, innestati in una formazione già altamente competitiva come quella allestita in estate dal bravo direttore sportivo Piero Ausilio, possono assicurare all'Inter un salto di qualità non indifferente.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Forte interesse dell'Inter su Gregory Van Der Wiel e Adrien Rabiot

Il PSG, infatti, potrebbe cedere all'Inter il terzino destro olandese Gregory Van Der Wiel ed il centrocampista centrale Adrien Rabiot. L'ex laterale dell'Ajax è certamente l'obiettivo più facilmente raggiungibile: assistito da Mino Raiola, Van Der Wiel ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno 2016, e, pertanto, il PSG, che non ha intenzione di puntare ancora su di lui per il futuro, dovrà venderlo a gennaio, ad una cifra abbordabile, per evitare di perderlo a parametro zero nella prossima estate.

27 anni, abile a ricoprire tutta la fascia destra, Van Der Wiel piace molto a Mancini: Raiola è già all'opera, pronto a portare in Italia un altro dei calciatori della sua scuderia.

Inter e PSG giocheranno a Doha, il prossimo 30 dicembre, un'amichevole e, in tale circostanza, le rispettive dirigenze potranno perfezionare l'operazione. Ai nerazzurri, però, piace anche il 20enne centrocampista Rabiot, che vuole andare via dal PSG perché poco utilizzato dal tecnico Laurent Blanc, ed è richiesto da mezza Europa.

Non è escluso che i club imbastiscano, quindi, tale duplice operazione, lavorando, nel caso di Rabiot, su una cessione in prestito con diritto (o obbligo) di riscatto in favore della società di Corso Vittorio Emanuele.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto