Dopo l'ennesima sosta per le nazionali, sabato 17 e domenica 18 ottobre riparte il campionato di Serie A con l'ottava giornata e il calendario ci offre nuovamente delle gare davvero entusiasmanti, in particolare Inter-Juventus. Il match di San Siro, infatti, dirà molto sulle ambizioni di entrambi i club, poichè se dovessero vincere i padroni di casa, aumenterebbero ancora di più il vantaggio sui rivali bianconeri, i quali invece, puntano al successo per riproporsi nella lotta "Scudetto".

Calendario Serie A 2015/2016: tutte le partite dell'ottava giornata

L'ottavo turno di Serie A inizierà sabato 17 ottobre con due anticipi altrettanto interessanti. Alle ore 18, infatti, ci sarà Roma-Empoli, con gli uomini di Garcia decisi a sfruttare i vari scontri diretti della giornata per recuperare punti; dall'altra parte, i toscani vorranno sorprendere i giallorossi come avvenuto la scorsa stagione, quando all'Olimpico riuscirono a strappare un pareggio.

Alle 20,45, invece, sarà il turno del Milan, il quale sarà ospite del Torino di Giampiero Ventura. I rossoneri devono e vogliono reagire dopo la "debacle" casalinga contro il Napoli e per farlo, sembra che Sinisa Mihajlovic abbia deciso di cambiare modulo.

Domenica 18 ottobre, il programma della Serie A inizia alle 12,30 con Bologna-Palermo, match importante per le due squadre, ma soprattutto per i due allenatori Delio Rossi e Iachini, entrambi a rischio esonero.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Alle ore 15, poi, si giocheranno: Genoa-Chievo, Atalanta-Carpi, Sassuolo-Lazio, Frosinone-Sampdoria, Verona-Udinese e, soprattutto, Napoli-Fiorentina. Quest'ultima promette grande spettacolo e dirà molto sulle ambizioni dei viola, i quali fronteggeranno una delle compagini più in forma.

Come detto in precedenza, poi, l'ottavo turno di Serie A terminerà con il big-match Inter-Juventus. Il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri spera di avere a disposizione gli infortunati Pogba e Morata, mentre Roberto Mancini potrà contare su tutta la rosa a disposizione, tra cui Stefan Jovetic, ripresosi dopo il problema alla coscia sinistra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto