Dopo le prime due giornate in cui le squadre italiane hanno rosicchiato punti per il Ranking Uefa, alla terza i nostri club riprendono fiato. Due vittorie, quelle di Napoli e Lazio, due pareggi (Juventus e Roma), e la sconfitta della Fiorentina ci fanno perdere un po' di terreno dalle nostre dirette rivali per il Ranking Uefa e ci fanno così rallentare la corsa al terzo posto che significa una squadra in più nelle coppe europee (e relativi guadagni per il calcio italiano). Andiamo ad analizzare la giornata.

Terza giornata coppe europee, il bilancio

Per fortuna che ci sono Napoli e Lazio. Entrambe hanno portato a casa la vittoria in Europa League, e quella dei partenopei vale ancora di più perché arrivata fuori casa. Purtroppo questo successo è stato bilanciato dalla sconfitta casalinga della Fiorentina contro il Lech. Situazione molto simile in Champions League dove il pari esterno della Roma è stato "pareggiato" da quello interno della Juventus.

Come sono andate le nostre dirette concorrenti? Bene la Germania che porta a casa tre vittorie (Borussia Dortmund, Wolfsburg e Augsburg), tre pareggi (Borussia Moenchengladbach, Schalke 04 e Bayer Leverkusen), mentre la corazzata del Bayern Monaco, solitamente vittoriosa, questa volta si è dovuta inchinare all'Arsenal. Le inglesi invece hanno portato a casa solo due vittorie (Manchester City e Arsenal), tre pareggi (Manchester United, Chelsea e Liverpool) e una sconfitta (Tottenham).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Champions League

Non sono tanti punti più di noi, ma la squadra in più a disposizione in questa giornata si è fatta sentire.

Infine, per quanto riguarda le nazioni che invece ci inseguono, bene il Portogallo (4 vittorie e una sconfitta), male come sempre la Francia con due vittorie, un pareggio e ben 3 sconfitte.

Il Ranking Uefa dopo tre giornate

Aggiorniamo il Ranking Uefa 2016 dopo la terza giornata. Per quanto riguarda questa stagione, finora siamo al settimo posto, un disastro; complessivamente però, considerando i risultati degli ultimi 5 anni, manteniamo ancora il terzo posto "guadagnato" virtualmente nella scorsa giornata.

Se infatti Champions League ed Europa League finissero oggi, l'Italia sarebbe al terzo posto con 0,5 punti in più dell'Inghilterra, un'inezia, ma da considerarsi un'impresa vista la nostra situazione fino ad un paio di anni fa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto