La Roma di Rudi Garcia, reduce da un periodo difficile, culminato con il sofferto passaggio del turno in Champions League (tra i fischi del proprio pubblico) e la cocente eliminazione in Coppa Italia contro lo Spezia, ha concluso il suo 2015 battendo 2-0 il Genoa all'Olimpico con una rete per tempo. Ha aperto le marcature Alessandro Florenzi, uno dei simboli della squadra giallorossa, ed ha archiviato la pratica il 18enne Umar Sadiq, al suo primo gol in Serie A.

Iturbe ha lasciato Roma: è un giocatore del Watford

All'incontro non ha preso parte il 22enne argentino Juan Manuel Iturbe, che, nelle ore immediatamente precedenti alla sfida contro il Genoa, era stato ceduto in prestito con diritto di riscatto al Watford.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Walter Sabatini, direttore sportivo giallorosso, ha concluso l'operazione con la società londinese sulla base del prestito oneroso (1,8 milioni) con diritto di riscatto a fine stagione fissato a 18 milioni.

Un affare per tutti, per la Roma che avrebbe così la possibilità di recuperare gran parte dei soldi spesi un anno e mezzo fa per il suo acquisto; per il Watford, che inserisce nel suo arsenale offensivo un'arma potenzialmente devastante per giocare negli spazi aperti che lasciano le difese del campionato inglese; per Iturbe, che, finalmente, avrà la possibilità di esprimersi senza pressioni e di giocare titolare con maggiore continuità.

Roma, il sostituto di Iturbe arriva dal Genoa: è pronto Perotti

L'ex attaccante dell'Hellas Verona si trova già a Londra, e, grazie ad uno speciale nulla osta, può già allenarsi con il Watford. Ad inizio 2016, verrà ufficialmente tesserato. Adesso, però, la Roma si trova alle prese con la sua sostituzione, e Sabatini ha già individuato, secondo quanto riportato da 'Goal.com', due papabili sostituti.

I migliori video del giorno

Con tutta probabilità, il posto di Iturbe alla Roma sarà preso da un altro argentino, Diego Perotti del Genoa. Perotti è in uscita dal club rossoblu, chiuso anche dall'arrivo di Suso dal Milan: il 27enne ex Siviglia sta incontrando notevoli difficoltà in questa stagione, e non si sta confermando sui livelli del passato campionato. A Roma potrebbe cogliere la giusta occasione per il rilancio e, inoltre, ritroverà Iago Falque con il quale, al Genoa, aveva dimostrato di avere una buona intesa.

Se sfuma Perotti, si guarderà in Ligue 1: piace Boufale del Lille

Qualora saltasse l'affare Perotti, Sabatini ricorrerebbe ancora una volta alla Ligue 1 francese per compiere operazioni di Calciomercato. Infatti, il ds della Roma sta seguendo con molta attenzione Sofiane Boufal del Lille, esterno classe 1993, in grado di giocare su tutte e due le fasce. Di recente, Boufal è stato accostato anche a PSG, Juventus e Inter, ma la Roma, presso la dirigenza del Lille, può sempre giocarsi la carta Rudi Garcia.