Roma-Genoa finisce 2-0 e i giallorossi tornano dunque alla vittoria nella diciassettesima giornata di Serie A, rispettando i pronostici della vigilia. Ma ancora una volta la squadra di Rudi Garcia ha dovuto sudare parecchio per riuscire a portare a casa i tre punti, riuscendoci grazie ad una rete di Florenzi nel finale di primo tempo e al primo sigillo in carriera del giovanissimo Sadiq. Voti alti per l'esterno destro e anche per il portiere Szczesny, basso invece per Dzeko, che non ha trovato il gol e si è fatto anche espellere, e per Pjanic, autore di una prova sottotono.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Le pagelle della Roma

Szczesny 7: viene impegnato poco, ma quando lo è sforna delle parate decisive per le sorti della sua squadra. Florenzi 7: un voto alto nelle pagelle di Roma-Genoa non solo per il gol che ha sbloccato l'incontro, ma anche per la determinazione e la grinta messa in campo dal primo all'ultimo minuto.

Manolas 6: dalle sue parti si passa difficilmente, anche se si concede qualche sbavatura di troppo. Rudiger 6.5: una prestazione sicuramente positiva quella del difensore tedesco, che ha giocato con grande concentrazione concedendo pochissimo agli avversari. Digne 6: si limita al suo compito, facendo avanti e indietro sul binario sinistro senza lasciare particolari tracce.

Pjanic 5: ancora una prova al di sotto delle aspettative da parte del bosniaco, non accende la luce in mezzo al campo. Dal 65' Iago Falque 6: l'ex di turno sforna una prestazione sufficiente, da lui è lecito però attendersi di più. De Rossi 6.5: voto oltre la sufficienza per il mediano giallorosso, utile nella fase difensiva ma anche quando c'è da impostare l'azione. Nainggolan 6: difficile negare un voto sufficiente nelle pagelle ad un giocatore che ci ha messo come sempre grande impegno e grinta, a scapito della lucidità.

I migliori video del giorno

Dal 88' Vainqueur 6: merita il voto per l'assist che ha portato al raddoppio di Sadiq.

Salah 5.5: altra prova non brillante da parte dell'egiziano, che non sembra essere in un periodo esaltante di forma. Dal 81' Sadiq 7: alla terza presenza in serie A il giovane centravanti della Primavera mette il sigillo sul match e realizza la prima rete in carriera. Dzeko 5: non è fortunato quando Munoz gli salva il tiro a botta sicura e gli nega il gol, paga il nervosismo quando protesta troppo contro l'arbitro per un rigore non concesso e viene espulso. Gervinho 5: torna in campo dopo un infortunio e non può certo essere al meglio. In generale indovina davvero poche giocate, la sua prova è sotto la media.