Tutto come previsto: l'Inter continua nella sua marcia al primo posto della classifica di Serie A e crede sempre di più nello scudetto. I nerazzurri infatti hanno vinto anche nell'anticipo serale della sedicesima giornata: Udinese-Inter si è conclusa con uno 0-4 che dice praticamente tutto. Troppo netta la superiorità della squadra di Mancini rispetto ai friulani. In grande spolvero l'attaccante Mauro Icardi, che ha giocato una grande partita segnando anche una doppietta.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Ecco tutti i voti di Udinese-Inter e le pagelle dei nerazzurri: ci sono ovviamente tanti giocatori "promossi" nella squadra di Mancini.

I voti di Udinese-Inter sponda nerazzurra

Handanovic 7: il portiere dell'Inter si conferma ancora una volta come uno dei migliori numeri uno che ci sono in circolazione. Montoya 6: rispolverato da Mancini, gioca sulla fascia destra cercando di non commettere errori. Miranda 7: un vero e proprio muro, ha fatto compiere il salto di qualità alla difesa nerazzurra. Murillo 6.5: come il compagno di reparto è un valico insuperabile per gli attaccanti dell'Udinese.

Alex Telles 6: offre il suo contributo alla causa sulla fascia sinistra.

Guarin 6: non è stata certo la sua serata migliore, ha lottato però in mezzo al campo con tutte le energie che aveva. Felipe Melo 5.5: il brasiliano non ha giocato ai suoi soliti livelli. Avrà pagato un po' di stanchezza? Ljajic 6.5: ormai ha scalato le gerarchie meritandosi una maglia da titolare. L'ex giocatore della Roma è in un buon momento di forma. Dal 83' Juan Jesus ng: in campo solo nei minuti finali. Jovetic 7: timbra il cartellino e gioca una partita sicuramente positiva. Dal 60' Brozovic 6.5: sempre utile, si toglie anche lo sfizio di segnare la quarta rete. Perisic 6: qualche guizzo, niente di trascendentale. Altre volte ha giocato sicuramente meglio. Icardi 8: il voto più alto in queste pagelle lo merita senz'altro l'attaccante argentino.

I migliori video del giorno

Non segna? Ecco, il modo migliore per mettere a tacere ogni possibile polemica è il campo e lui segna una doppietta da incorniciare. Dal 90' Manaj ng: un gettone di presenza per il giovane attaccante.