Quella contro la Juventus sarà una gara di importanza fondamentale per l'Inter di Roberto Mancini, che non si può più permettere di sbagliare. In caso di sconfitta, infatti, la strada verso la Champions League si farebbe sempre più difficile, considerando il fatto che ieri hanno vinto sia la Roma che il Milan (i giallorossi hanno piegato senza problemi l'Empoli, mentre i rossoneri hanno vinto di misura contro il Torino).

Una ko contro la Juventus, dunque, complicherebbe non poco il raggiungimento dell'obiettivo principale per l'Inter, ovvero la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. La squadra di Massimiliamo Allegri, comunque, parte sicuramente con il favore dei pronostici, dato che, prima del pareggio contro il Bologna, veniva da ben quindici vittorie consecutive. Sulla carta i bianconeri sono più forti dell'Inter, non solo sul piano tecnico, ma anche su quello psicologico. I nerazzurri hanno comunque tutte le potenzalità per fare una buona gara e soprendere la capolista.

Vediamo le ultimissime sulle probabili formazioni. 

Tandem inedito per l'Inter

Roberto Mancini sembra intenzionato a cambiare modulo per questa importante gara contro la Juventus. Il tecnico jesino, infatti, varerà molto probabilmente un 3-5-2, molto simile a quello adottato da Massimiliano Allegri. In porta ci sarà Samir Handanovic, mentre la difesa sarà composta da Joao Miranda, Jeison Murillo e Juan Jesus.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

I centrali di centrocampo saranno Geoffrey Kondogbia, Gary Medel e Felipe Melo (ricordiamo che Marcelo Brozovic sarà assente per squalifica). Alex Telles sembra favorito su Yuto Nagatomo per la corsia sinistra; a destra ci sarà un altro ballottaggio tra Perisic e Biabiany. Ma le novità più importanti si avranno in attacco. Chi affiancherà Mauro Icardi? Mancini pare intezionato a puntare su Rodrigo Palacio, che si trova davvero in ottima forma in questo periodo.

Molto probabilmente, dunque, il nuovo acquisto Eder si accomoderà in panchina. Momento molto difficile per l'ex giocatore della Sampdoria, che non ha ancora segnato un gol con la maglia dell'Inter

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto