Pantaleo Corvino, come scritto più volte in questa pagine, è tornato a Firenze, nella giornata di ieri è arrivata anche l'ufficialità, ma il suo ruolo sarà quello di direttore generale con la supervisione ed i pieni poteri sull'intera area tecnica. Vicino a lui arriveranno quindi altre persone a dargli un mano, in particolare un nuovo direttore sportivo. E, notizia degli ultimi minuti, la Fiorentina proprio per il ruolo di ds sta facendo un tentativo clamoroso per riportare a Firenze Rui Costa.

Il 10 portoghese che ha fatto sognare la Fiorentina per 7 anni consecutivi, con 50 reti e tantissimi assist, è ancora oggi un beniamino della tifoseria gigliata, anche perchè, non dimentichiamocelo mai, ha dimostrato più attaccamento alla maglia addirittura di Batistuta, accettando di partire con destinazione Milano solo quando la Fiorentina di Cecchi Gori, sull'orlo del fallimento, aveva bisogno di tanti soldi e subito per salvarsi dal fallimento.

Ma se ne andò salutando allo stadio tantissimi tifosi della Fiorentina che lo abbracciavano ed applaudivano, mentre lui scoppiava a piangere. Giocatore grandissimo, uomo vero e grande amante di Firenze e della Fiorentina.

La trattativa resta complicatissima, perchè in Portogallo Rui Costa è stimatissimo, oltre al fatto che lui lascerebbe molto malvolentieri di nuovo la sua terra, ma dopo il viaggio di Cognigni di qualche settimana fa per convincerlo, ora anche Corvino, che volerà nelle prossime ore in Portogallo per parlare con Paulo Sousa e gettare le basi della rosa dell'anno prossimo, farà un tentativo per persuaderlo, magari insieme a qualche altro esponente della Società Viola che dovrebbe accompagnarlo.

Insomma la Fiorentina cambia tutto a livello dirigenziale, ma resterà una squadra di manager (si cerca anche un altro ex giocatore viola da inserire nell'organigramma) molto importante e l'interesse per Rui Costa, dopo aver messo sotto contratto Corvino, ne è la dimostrazione. Bisognerà restare per forza dentro i paletti rigidi del fair play finanziario, ma sfruttando le idee di uomini di calcio che stanno sostituendo via via i tanti, troppi, amministratori e contabili che c'erano prima.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto