Il nuovo presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, continua a innovare la struttura del campionato e si stanno creando tutte le condizioni per avere un campionato che possa creare sempre più attrazione. Gli spettatori in questo campionato sono aumentati molto e quindi negli stadi si sta ricreando un'atmosfera di "vecchi tempi", in cui gli impianti sportivi erano sempre pieni in ogni ordine di posto. Adesso la Lega Pro vuole continuare su questa squadra: tanti tifosi allo stadio, prodotto più interessante per tutti, main sponsor importante che possa sostenere il progetto, riavvio del merchandising per le società con la personalizzazione delle magliette. Insomma, tante nuove idee, tutte improntate a far crescere il prodotto Lega Pro.

Gravina: "non vogliamo creare un interregionale"

E mentre i play off sono ancora in corso, come anche i play out, già si comincia a programmare la prossima stagione calcistica. Il Presidente Gravina ha rilasciato un'intervista a Tv Parma, ripresa anche dal sito parmalive.comparlando delle idee sui gironi da comporre ed affrontando anche altri argomenti. Non è escluso che possa cambiare la loro composizione e possa quindi finire la divisione: Nord, Centro, Sud. Gravina ha dichiarato: "C'è qualche idea sulla suddivisione dei gironi.

Io credo che bisogna evitare, dove possibile, che il campionato nazionale si riduca in un interregionale. Il nostro desiderio è quello di dare ancora più attrattiva al torneo." Insomma, si potrebbe intendere, leggendo queste dichiarazioni, che non è detto che la divisione geografica attuata negli ultimi tornei, sarà rispettata anche nel prossimo campionato, riaprendo una questione che praticamente crea polemiche in ogni estate.

Confermato invece il numero delle squadre che parteciperanno al campionato: "il format prevede 3 gironi da 20 squadre.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie C

Dobbiamo rispettare quelle che sono le regole a cominciare dal format." Una battuta anche sui giovani, altro argomento caldo della Lega Pro: "in linea di massima dovrebbe esserci di 16 Over e di Under illimitati, non ci saranno obblighi." Insomma, si prevedono altri cambiamenti importanti per tutto il campionato di Lega Pro. Adesso, però, le novità possono anche attendere perché il pensiero della stragrande maggioranza di tifosi è fisso sui play off. Pordenone, Pisa, Lecce e Foggia: soltanto una di queste quattro squadre riuscirà ad approdare in serie B.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto