Sono ore decisive per il calciomercato dell'Inter; il gruppo Suning sta trattando alcuni giocatori di assoluto livello, ma Roberto Mancini avrebbe avuto più di una lite con la nuova proprietà cinese. Gli imprenditori dell'Estemo Oriente, infatti, si sarebbero rifiutati di investire su alcuni giocatori richiesti dal tecnico jesino, ovvero Yaya Tourè e Zabaleta del Manchester City e Antonio Candreva della Lazio.

Il gruppo Suning riterrebbe che questi giocatori abbiano un'età troppo avanzata e preferirebbe puntare su alcuni giovani talenti come Gabriel Jesus del Palmeiras e Domenico Berardi del Sassuolo. Mancini non avrebbe gradito la linea della nuova dirigenza, dato che considera Tourè, Zabaleta e Candreva dei giocatori fondamentali per il rilancio dell'Inter. Non si esclude, dunque, che l'allenatore lasci l'Inter in questa sessione di mercato estivo.

La situazione è molto delicata, ecco tutti i dettagli. 

Inter, Mancini verso l'addio? Nuovo nome per la panchina

Roberto Mancini non sarebbe in linea con i progetti della nuova dirigenza cinese e potrebbe fare le valigie, proprio come decise Antonio Conte all'inizio del suo quarto anno alla Juventus. Non dimentichiamo, inoltre, che il tecnico jesino è uno dei candidati per sostituire Roy Hodgson sulla panchina dell'Inghilterra, come riportano i media britannici.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Nelle ultime ore è spuntato un nuovo nome per l'Inter, nel caso in cui Mancini dovesse decidere di lasciare la società nerazzurra. Si tratta di Cesare Prandelli, ex commissario tecnico della Nazionale italiana. L'allenatore italiano sarebbe molto stimato da gruppo Suning, per la sua abilità nella valorizzazione dei giovani. I cinesi, dunque, preferirebbero Prandelli a Frank De Boer, allenatore olandese che ha appena lasciato l'Ajax dopo avere perso l'Eredivisie all'ultima giornata.

Secondo quanto riporta il quotidiano torinese "Tuttosport", invece, il vero sogno della dirigenza cinese sarebbe Diego Pablo Simeone. "El Cholo", reduce da una stagione straordinaria all'Atletico Madrid, è stimatissimo dai supporters nerazzurri e potrebbe essere l'uomo ideale per rilanciare l'Inter.  

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto