Si avvicina a grandi passi la seconda giornata di campionato per il Crotone neo promosso, l'ultima prima della chiusura ufficiale del mercato estivo. Dopo la sconfitta all'esordio in Serie A allo Stadio "Renato Dall'Ara" contro il Bologna (1-0, rete di Mattia Destro), la dirigenza della squadra calabrese si è concentrata sulla campagna acquisti in modo da completare una rosa ancora ricca di tasselli mancanti e che ha già accolto l'esterno destro, Aleandro Rosi, classe 1987 arrivato in prestito secco dalla squadra ligure del Genoa, compagine che affronterà gli squali nella giornata di domenica 28 Agosto in campionato. Altri elementi però giungeranno nelle prossime ore e potrebbero ridisegnare la formazione pitagorica.

ArrivaDussenne

L'ultima idea sembra giungere nuovamente dall'estero dopo gli acquisti del centrocampista Marcus Rohden(Elfsborg) e dell'attaccanteSimeon Tochukwu Nwankwo (Gil Vicente), si profila ora un approdo dal Belgio per il ruolo di difensore. Secondo quanto riportato dall'esperto di Calciomercato e giornalista per la piattaforma Pay-Tv, "SkySport", Gianluca Di Marzio, gli squali avrebbero praticamente chiuso l'acquisto del difensore centrale e capitano dell'Mouscron-Péruwelz,Noe Dussenne, classe 1992.

Per lui in passato erano ricadute le attenzioni dell'Inter che aveva individuato in lui il sostituto di Andrea Ranocchia.

Ora l'arrivo a Crotone a titolo definitivo con la firma secondo quanto si apprende di un contratto di valenza triennale con la società dei fratelli Vrenna. Un rinforzo per la difesa per il tecnico Davide Nicola, un nuovo tassello inserito in una rosa ancora da completare e che nella prima gara di campionato ha mostrato tutte le sue carenze. Per Noe Dussenne nell'ultima stagione sono state trentasette le presenze e sei le reti messe a segno del campionato di Jupiler Pro League.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Calciomercato

Un elemento che in poco tempo è riuscito a conquistarsi un ruolo da titolare nel campionato belga tanto da diventare capitano della sua squadra. La chiamata dall'Italia, con l'arrivo a Crotone, potrebbe essere una svolta con la competizione e la vetrina di un campionato importante a livello europeo come la Serie a.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto