Il Crotone è matematicamente in Serie A, dopo il pareggio di ieri sera a Modena. Infatti, grazie alla rete di Palladino che ha risposto a Luppi, la squadra di Juric ha coronato il più bel sogno della sua storia: la promozione in Serie A, promozione che prima di quest'anno non si era mai concretizzata nella storia rossoblu.

Un progetto fondato sui giovani e per i giovani ha garantito, al presidente Raffaele Vrenna, di mettere insieme calciatori provenienti da diverse realtà e con diversi stimoli per far fare il salto di qualità al club crotonese, per far assaggiare la Serie A al Crotone.

Il Crotone in Serie A, che la festa abbia inizio

La città è in festa, le bandiere rosso e blu sono ovunque, per strada si sente l'inno del club di Rino Gaetano "Ma il cielo è sempre più blu". Dai social possiamo capire anche lo stato d'animo dei calciatori: infatti, nelle ultime ore, la pagina ufficiale del Crotone su Facebook sta pubblicando video a non finire, video in cui i calciatori non riescono a tenere a bada la loro felicità e si esibiscono in divertenti siparietti, con cori di sottofondo che invogliano i sostenitori a seguire la Serie A del Crotone.

Crotone e la Serie A possono finalmente conoscersi, dopo un'attesa durata decenni. Quale anno migliore per centrare la promozione nel massimo campionato? Società rodata, calciatori con l'adrenalina a mille, una città splendida e un'atmosfera fantastica hanno guidato Ricci e compagni a conquistare il traguardo più ambito.

Un plauso va alla dirigenza, che ha saputo, attraverso acquisti mirati, assemblare una compagine che risulterà sicuramente ostica anche ai grandi mostri sacri della Serie A.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Serie B

Cordaz si è rivelato uno dei migliori portieri della Serie B, Ricci uno dei giovani più promettenti, Palladino un grande che ha saputo rimettersi in gioco e, con la sua esperienza, potrà guidare il Crotone in Serie A. Ma, come già accennato in precedenza, dei singoli a Crotone se n'è parlato e se ne parlerà molto poco, in quanto è stata la squadra ad essere fantastica.

È stato un anno incredibile per i ragazzi rossoblu, un anno che ha segnato la vita dei dirigenti, dei tifosi e anche dei simpatizzanti degli Squali.

Il Crotone è in Serie Ae sicuramente, se lo spirito rimane tale, morderà le caviglie a chiunque si trovi davanti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto