L'anno scorso sul campo aveva conquistato la permanenza nel campionato di Promozione siciliano, ma in estate la società nissena dell'Atletico Caltanissetta ha dovuto arrendersi all'iscrizione al campionato 2016/17 per problemi di natura economica. Perso il titolo sportivo e il diritto di partecipazione alla sesta serie della piramide del calcio italiano, i giocatori che ne facevano parte hanno dovuto subito guardarsi intorno cercando una sistemazione altrove. Non è stato semplice ricollocarsi in altri sodalizi più o meno blasonati, ma molti di loro ce l'hanno fatta.

Il portiere Amico è andato al Canicattì, Bontà (difensore) e Marino (centrocampista) sono approdati entrambi nella squadra agrigentina del Ravanusa, l'ottimo difensore Anzalone (difensore) e il "jolly" Casabona (centrocampista offensivo) sono dei nuovi giocatori del Serradifalco, unica superstite nissena ai nastri di partenza in Promozione e Orlando (attaccante) al Geraci calcio, squadra palermitana sempre in Promozione. l giovani Sammartino (esterno alto) e Serrao (attaccante) sono finiti rispettivamente alla Sancataldese in Serie D (manca, ancora, l'ufficialità) ed al Mussomeli in Eccellenza, mentre il "girovago" Diallo è sbarcato in Germania a Dortmund dove ha firmato per una squadra dell'Eccellenza tedesca.

Cordaro e Passaro verso la Nissa, mentre l'ivoriano Diaby è ad un passo dal Serradifalco

Altri giocatori ex Atletico Caltanissetta sono nel mirino di squadre di Eccellenza come la Nissa che ha messo gli occhi su Cordaro (difensore) e Passaro (centrocampista) e Promozione come il Serradifalco che dovrebbe prendere a giorni il forte difensore centrale ivoriano Diaby, uno dei migliori giocatori, a livello di rendimento, della passata stagione. Senza squadra, ancora, l'arcigno difensore Brancaforte in attesa di una chiamata da un club di Eccellenza o Promozione dopo l'ottima annata dello scorso anno e senza panchina a sorpresa, anche, l'artefice della salvezza biancazzurra, mister Bognanni in attesa insieme ai suoi collaboratori di una sistemazione presso una compagine che abbia le sue stesse aspirazioni per un campionato di vertice.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Calciomercato Serie D

Panchine vacanti ad oggi ne sono rimaste davvero poche, si aspetterà l'arco della stagione per subentrare in corsa proprio come lo scorso anno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto