Inserita nel gruppo K nella fase a gironi di Europa League 2016-2017 l'Inter di Frank De Boer. I nerazzurri sono stati sorteggiati assieme allo Sparta Praga, al Southampton e all'Hapoel Beer Sheva. Non è sicuramente uno dei gironi più semplici per la squadra nerazzurra, al contrario della Fiorentina che, invece, ha trovato squadre forse più abbordabili. Nulla di proibitivo, in ogni caso: gli uomini di Frank De Boer avranno una sola trasferta piuttosto lunga, quella in Israele. Le altre, invece, si trovano in Repubblica Ceca e in Inghilterra.

Le avversarie dell'Inter nel dettaglio

Primo match in programma il 15 di settembre. Inizierà così il cammino dell'Inter in Europa League, competizione a cui manca dall'annata 2014-2015, in attesa degli ultimi colpi di mercato. Lo Sparta Praga, meglio conosciuto comeAthletic Club Sparta Praha fotbal,si è qualificato come secondo nella Liga ceca, subito dietro al Viktoria Plzen. Nella scorsa annata, invece, il club ceco fu inserito nel gruppo di Europa League assieme al Napoli, con Young Boys e Slovan Bratislava, uscendo subito al primo turno dalla competizione.

Settima posizione per il Southampton in Premier League, direttamente dietro al Liverpool. Un ex militante in squadra, ricordiamo, è anche un ex nerazzurro: si tratta di Pablo Daniel Osvaldo.

La squadra inglese sarà comunque tosta da affrontare per i nerazzurri. La quarta avversaria che l'Inter dovrà affrontare nel girone K di Europa League è quella degli israeliani dell'Hapoel Be'er Sheva, eliminati dai premiliari di Champions League, a cui hanno appena partecipato per la prima volta nella loro storia. Galeotta è stata la sconfitta contro il Celtic.

Nell'annata calcistica 2015-2016, invece, la Be'er Sheva ha vinto il suo terzo titolo nazionale nellaLigat ha'Al, la massima seriedel campionato di calcio israeliano.

Le altre italiane in Europa League

Il cammino della Roma in Europa League, neo eliminata dalla Champions, si incontrerà con quello del Viktoria Plzen, dell'Austria Vienna e dell'Astra Giurgiu. La Fiorentina si andrà a scontrare con il Paok Salonicco, Slovan Liberec e Qarabag. Infine, il Sassuolo con Athletic Bilbao, Rapid Vienna e Genk.