Dopola chiusura del Calciomercato estivo, adesso è tempo di rinnovi di contratto in casa Inter. Oltre a quello che dovrebbe arrivare a breve del Capitano Mauro Icardi, si parla anche di un probabile rinnovo a breve per il difensore colombiano Jeison Murillo, già all'Inter dalla scorsa stagione, la 2015-2016. Nessun problema per l'accordo: il sudamericano, infatti, a breve firmerà un contratto che lo legherà ulteriormente alla società di Corso Vittorio Emanuele fino al 2020, cioè per ben quattro anni.

Le cifre dell'accordo

Cifre dell'accordo che sono state già rese note recentemente per il calciatore richiestissimo in ambito mercato: attualmente, ricordiamo che il suo stipendio ammontaa 1,3 milioni di euro fino all'anno 2020; ad ogni nuova stagione passata in maglia nerazzurra il suo contratto aumenta di una cifra che si aggira intorno ai centomila euro. Per tale motivo, c'è ragione di pensare che Jeison Murillo arriverà a percepire oltre il doppio di quanto ricevuto finora, arrivando circa a 2,5 milioni di euro totali.

Tale cifra gli permetterebbe di raggiungere la stessa somma percepita dai suoi compagni nerazzurri Andrea Ranocchia e Joao Miranda. Questo ciò che riporta la redazione di FcInterNews in edizione odierna.

Gli altri possibili rinnovi

Non solo Jeison Murillo, però, pronto al rinnovo di contratto. Oltre al sopracitato Mauro Icardi, ci sarà anche quello di Marcelo Brozovic, nonostante le voci che durante l'estate lo hanno visto spesso via da Milano, destinazione Premier League oppure Juventus. A breve, inoltre, arriveranno anche i rinnovi contrattuali di Ivan Perisic, poi sarà il turno anche di Gary Medel. Molte le richieste in ambito di calciomercato per il cileno centrocampista nerazzurro: tutte prontamente respinte dalla società di Corso Vittorio Emanuele.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Inter

Murillo, con le sue 36 presenze, 2 reti messe a segno e 1 assist, è ormai diventato un uomo cardine della difesa nerazzurra, prima nella squadra guidata da Roberto Mancini, poi in quella attuale, diretta dal neo allenatore olandese Franc De Boer.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto