L'Inter non molla di un centimetro la pista che può portare all'acquisto di Domenico berardi, e adesso spunta una clamorosa apertura da parte del Sassuolo in una delle vicende più intricate di calciomercato. Come riportato questa mattina dal Corriere dello Sport, l'amministratore delegato del club emiliano Giovanni Carnevali ha ribadito l'ottimo rapporto esistente con il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio, lasciando intendere che con una proposta economica adeguata l'attaccante esterno potrebbe raggiungere la Milano nerazzurra tra circa un anno.

"Non ho mai detto "Mai all'Inter" perché non è assolutamente vero: questa è una cosa che può succedere - ha affermato Carnevali - in estate valuteremo quello che sarà meglio, ma adesso è troppo presto per pensare al futuro". Dunque parole che lasciano più di una speranza al club di Corso Vittorio Emanuele, a cui non resta altro da fare che presentare un'offerta economica importante per battere la concorrenza agguerrita delle altre società, tra cui quella della Juventus.

Stupisce tuttavia l'apertura proposta da Carnevali rispetto a quanto dichiarato dal presidente Giorgio Squinzi qualche settimana fa, poichè affermava l'impossibilità di una trattativa tra Sassuolo ed Inter per discutere della possibile cessione di Berardi.

La sensazione è che la società che presenterà una somma considerevole per assicurarsi le prestazioni sportive di uno dei giocatori italiani più talentuosi sarà accontentata: di questi tempi i soldi, si sa, fanno gola a tutti, anche ad un club come quello emiliano che ha comunque bisogno di risorse per poter guardare con serenità al futuro.

Nel frattempo l'Inter deve pensare al presente e alle prossime due gare casalinghe contro Cagliari (domenica 16 ottobre alle ore 15) e soprattutto Southampton (giovedì 20 ottobre alle 19.00).

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Quest'ultima partita, valevole per la terza giornata della fase a gironi di Europa League, sarà determinante per capire il destino europeo dei nerazzurri: vincere e sperare ancora nella qualificazione, oppure dire addio con largo anticipo all'ex Coppa Uefa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto