Juventus molto attiva in vista della sessione di Calciomercato invernale; l'amministratore delegato Beppe Marotta ha infatti chiuso i primi due acquisti per gennaio. Si tratta di Franck Kessié e di Mattia Caldara dell'Atalanta, due delle sorprese di questa prima parte di stagione. Il centrocampista ivoriano si è dimostrato un ottimo finalizzatore (già sei reti per lui) e un grande uomo-assist; secondo gli esperti, Kessié avrebbe tutte le potenzialità per diventare uno dei più forti giocatori nel suo ruolo. Caldara è invece un difensore molto solido e abile in marcatura e nell'impostazione del gioco.

L'operazione di mercato è andata in porto per la cifra di venticinque milioni di euro; Kessié arriverà a gennaio, mentre Caldara a giugno. La Juventus, inoltre, sta lavorando anche per rinforzare il reparto offensivo; nella prossima sessione invernale potrebbe arrivare un attaccante di qualità. Ecco tutti i dettagli delle ultime indiscrezioni sul calciomercato bianconero.

Juventus, pazza idea Jovetic: la situazione

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato trapelate, la Juventus ha intenzione di acquistare un attaccante affidabile a gennaio, visto che il reparto offensivo ha avuto numerosi problemi dopo gli infortuni di Dybala e di Pjaca. La Juventus ha messo gli occhi su Stevan Jovetic dell'Inter; il giocatore montenegrino non rientra nei piani del tecnico Stefano Pioli e vuole lasciare il club nerazzurro a gennaio.

Jovetic non è stato inserito nella lista Uefa, dunque potrebbe giocare anche in Champions League. L'ex fantasista della Fiorentina è un vecchio pallino di Beppe Marotta, che lo segue dai tempi del Manchester City. L'attaccante arriverebbe per una cifra tra i dieci e i dodici milioni di euro, dunque si tratterebbe di un'operazione low cost.

Sulla carta il giocatore nerazzurro sarebbe l'alternativa perfetta a Paulo Dybala, che in questo inizio di stagione ha avuto numerosi problemi fisici. La Juve, però, dovrà fare attenzione alla concorrenza di Lazio, Bologna e Fiorentina.