Stefano Pioli non ha l’abitudine di nascondersi, anche quando gli chiedono notizie sul Calciomercato dell’Inter. L’ultima volta aveva confermato ai giornalisti, curiosi di sapere se ci sarebbe stata qualche altra cessione in attacco, che con il prestito di Jovetic al Siviglia (diritto di riscatto fissato 14 milioni) il mercato era chiuso per quel reparto. Adesso risponde con altrettanta franchezza a chi gli domanda delle prossime mosse. “Gli obiettivi miei e della società in questa finestra di mercato sono molto chiari – spiega l'allenatore nerazzurro – avevamo bisogno di un altro centrocampista ed è arrivato Roberto Gagliardini, un signor giocatore”.

Infatti, dopo le sue prime due belle prestazioni con l'Inter, Pioli non può fare a meno di elencarne i pregi: “Si è inserito nella squadra con semplicità, personalità e grande professionalità: sta dimostrando tutti quei valori per cui l’abbiamo comprato”.

Le mosse di mercato

Pioli ribadisce che non sono previsti ulteriori acquisti dell’ultima ora. L’allenatore nerazzurro non si nasconde neanche sulla necessità, già sottolineata in passato, di sfoltire la rosa: “Abbiamo ancora bisogno di qualche uscita, oltre a quelle che già ci sono state – precisa ai giornalisti – me ne aspetto delle altre nella prossima settimana”. Dopo Jovetic e Melo (accasatosi al Palmeiras) e con Miangue ormai pronto a trasferirsi a Cagliari (si discute sui dettagli della formula del prestito), si aspettano notizie dall’Inghilterra per Ranocchia.

Nelle ultime ore, secondo gli esperti, si sarebbe aggiunto anche il Chelsea di Antonio Conte, che ha già allenato Andrea ai tempi del Bari, al gruppo di squadre intenzionate a prenderlo. Ma ad oggi favorito apparirebbe ancora il West Ham (con Hull City e Tottenham alla finestra). Tante le squadre che cercano Gnoukouri: oltre al solito Crotone, sondaggi anche da Chievo, Palermo e Fiorentina.

Ancora dubbi su Santon, che preferirebbe rimanere in Italia (Sampdoria) piuttosto che finire in Liga.

I sogni d’estate

Infine i tanti nomi che fanno sognare i tifosi nerazzurri per l’estate: Manolas in difesa dalla Roma, un terzino da scegliere tra Gonzalo Rodriguez, Layun, Vrsaljko e Barrec, qualche sorpresa clamorosa per l’attacco come James Rodriguez, e, per finire, un po’ d’azzurro con Bernardeschi, Verratti o Berardi.

Pioli non si lascia incantare: “Dobbiamo fare un ottimo campionato nel presente per cercare di costruire il futuro, sapendo che insieme a noi c’è una proprietà molto forte che ci supporta e ha grandi ambizioni”. Per questo niente distrazioni con nomi altisonanti, perché “servirà concentrazione fino alla fine” per poter conquistare un posto in Champions League.