Nonostante il cambio di modulo, i risultati ottimi, le prestazioni nettamente migliori, l'essere in corsa su tutti i fronti (Campionato, Champions League e Coppa Italia), il prossimo tecnico della Juventus potrebbe non essere Massimiliano Allegri. Secondo quanto riportato da Tuttosport e ripreso da altre testate giornalistiche importanti, l'attuale allenatore bianconero potrebbe lasciare Torino e persino l'Italia.

La Premier League "ruba" all'Italia un altro allenatore?

Claudio Ranieri in grado di vincere la Premier League con il Leicester, le super prestazioni di Antonio Conte con il Chelsea di Roman Abramovic (sempre più primo in classifica e sempre più vicino all'obiettivo finale della vittoria del più bel campionato di calcio del mondo), Walter Mazzarri alla ricerca della salvezza con il Watford, e chissà che il prossimo anno non ci sia anche Massimiliano Allegri alla guida di un importante club.

La moda dell'allenatore italiano oltremanica è ormai cosa consolidata, tant'è che un altro club inglese starebbe pensando di affidare la guida della squadra proprio all'attuale tecnico bianconero. Massimiliano Allegri sembra essere finito nel mirino dell'Arsenal, voglioso di rilanciarsi dopo ben venti anni con alla guida Arsene Wenger. Era il 1996, infatti, quando il club londinese fu affidato al tecnico francese laureato in ingegneria, e sembra essere giunta l'ora di cambiare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Fiorentina

Wenger è uno dei due allenatori non britannici, insieme all'italiano Carlo Ancelotti, ad aver centrato il double, ovvero ad aver vinto la Premier League e la FA Cup nella medesima stagione sportiva (1997-1998 e 2001-2002), ma ora potrebbe lasciare Londra per fare spazio al tecnico livornese.

Il contratto di Wenger è in scadenza, e secondo il Sunday Express, i contatti con l'italiano sarebbero “già molto avviati”.

Sempre secondo quanto riferito dalla testata giornalistica inglese, però, l'accordo tra le parti non sarebbe ancora stato raggiunto, nonostante la Juventus abbia già in mente il nome del sostituto, che potrebbe essere l’attuale allenatore della Fiorentina Paulo Sousa, ex calciatore bianconero.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto