Il mercato della Juventus è in pieno fermento: mentre si monitora ancora l'idea Sead Kolasinac per la fascia sinistra (con l'intenzione di anticipare l'acquisto dell'esterno entro questo mese) e si cerca un'altro centrocampista, dopo l'arrivo di Tomas Rincon, per rinforzare il reparto, la Juventus potrebbe chiudere oggi per Riccardo Orsolini.

Marotta e Giarretti si incontrano a Milano: ore decisive

Nella giornata odierna, si era presentato alla porta dei marchigiani anche il Villareal, interessato alle prestazioni dell'ala classe '97: la Juventus, però è nettamente in vantaggio, avendo già da tempo avviato i contatti con il giocatore, voglioso di vestire la maglia dei campioni d'Italia.

In queste ore è in corso una riunione tra il direttore sportivo dell'Ascoli Cristiano Giaretta e i dirigenti bianconeri Giuseppe Marotta e Fabio Paratici per discutere di Orsolini. La società torinese vuole chiudere l'operazione già oggi: all'Ascoli andrebbero 4,5 milioni di euro, con il giocatore che rimarrebbe in Serie B fino al termine della stagione. Da giugno in poi, il cartellino sarebbe esclusivamente della Juventus che, quasi sicuramente, lo girerà a una squadra di serie a per farlo maturare.

L'indiziata principale sarebbe l'Atalanta, considerati i buoni rapporti in merito all'affare che porterebbe i difensori Mattia Caldara e Andrea Conti a Torino. Con i soldi della cessione di Orsolini, l'Ascoli si concentrebbe sul riscatto di Andrea Favilli.

Non solo Ascoli: la Juventus incontra anche il Valencia

All'Hotel Palazzo Parigi, la Juventus non deve incontrare solo la società marchigiana: i bianconeri stanno anche trattando con il Valencia per la duplice cessione di Simone Zaza e Patrice Evra.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Se il francese è pronto ad abbracciare il progetto spagnolo, l'ala azzurra è pronta a fare le valigie. Le parti sono d'accordo sul prestito con obbligo di riscatto fissato a 18 milioni. Resta da definire il numero di presenze in base al quale il riscatto sarebbe attuabile: il Valencia vuole il tetto a 10 presenze, la società torinese ne vuole sei o sette.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto