In casa Inter è terminato il calciomercato in entrata con gli arrivi di Roberto Gagliardini dall'Atalanta e di Sainsbury dallo Jiangsu, mentre potrebbe non essere terminato quello in uscita visto che è ancora aperto il mercato cinese. C'è un giocatore, in casa nerazzurra, con il broncio e si tratta del fantasista argentino Ever Banega, arrivato la scorsa estate a parametro zero dal Siviglia. Il Tanquito non ha ben digerito la sostituzione nell'intervallo nel match di coppa Italia contro la Lazio e, attraverso il suo entourage, ha fatto sapere al club milanese di non voler ricoprire il ruolo di comprimario fino a giugno, come riporta Interdipendenza.

Cambio di decisione

Già a metà gennaio per Banega c'erano state sirene cinesi ma l'argentino, d'accordo con la società nerazzurra, aveva deciso di declinare ogni offerta per poter terminare la stagione a Milano. Ora le cose sono cambiate e potrebbe esserci anche un clamoroso colpo di scena in questi ultimi giorni di mercato cinese. L'Inter, dal suo canto, si è detta disponibile a trattare la cessione del giocatore ma solo per offerte non inferiori ai 25 milioni di euro. I club cinesi interessati a lui non mancano: potrebbe tornare d'attualità il Tianjin, allenato da Fabio Cannavaro, che già aveva cercato il calciatore poco meno di un mese fa, oppure lo stesso Jiangsu che, dopo aver ceduto Sainsbury all'Inter, ha liberato un posto per un calciatore straniero in rosa.

La cessione di Banega sistemerebbe, probabilmente definitivamente, il problema dell'Inter con i paletti del Fair Play Finanziario, che prevede il pareggio di bilancio entro giugno 2017.

Altre cessioni

Il mercato di gennaio ha visto molte cessioni in casa Inter, come indicato dal tecnico, Stefano Pioli, che ha preteso una rosa di ventidue, massimo ventitré elementi a disposizione. Sono andati via: Felipe Melo a titolo definitivo al Palmeiras, Stevan Jovetic in prestito con diritto di riscatto fissato a 14 milioni di euro al Siviglia, Senna Miangue in prestito con diritto di riscatto al Cagliari, con la stessa formula è andato via Assane Gnokouri all'Udinese e, negli ultimi giorni di mercato, c'è stata la cessione di Andrea Ranocchia in prestito secco all'Hull City, dopo che l'ex capitano aveva rifiutato varie destinazioni.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto