Nella prossima sessione di calciomercato, uno dei club più attivi sarà sicuramente l'Inter sia perchè verranno a decadere i paletti imposti dal Fair Play Finanziario, che prevedono il pareggio di bilancio entro giugno 2017, sia perchè Suning è stato chiaro sin dal suo insediamento a capo del club, promettendo di riportarlo ai vertici del calcio mondiale. L'ex patron ed ex socio di minoranza, Massimo Moratti, qualche settimana ha svelato come ci sia tutta l'intenzione di mettere a segno almeno un grande colpo.

Il nome in cima alla lista del club nerazzurro è quello dell'attaccante argentino del Manchester City, Sergio Aguero. Il giocatore è stato accostato all'Inter anche gli scorsi giorni e sembra che ci sia qualcosa di concreta tra le parti. Il Kun non sta attraversando un buon periodo, relegato in panchina dal nuovo acquisto dei Citiziens, Gabriel Jesus, vecchio obiettivo estivo proprio dell'Inter. I rapporti con il tecnico Pep Guardiola non sono idilliaci e questo potrebbe aumentare le chance di un addio la prossima estate.

La concorrenza è molto forte visto che ad Aguero stanno pensando il Real Madrid, il Paris Saint Germain e l'Atletico Madrid, che sogna un grande ritorno in caso di addio di Griezmann, accostato anche lui all'Inter ma su cui è in pole il Manchester United. Uno dei fattori decisivi per concorrere per l'attaccante argentino è sicuramente la qualificazione alla prossima Champions League. Un fattore che sembra difficile ma che non è impossibile visto che Napoli e Roma distano rispettivamente sei ed otto punti ma che devono venire a Milano per lo scontro diretto.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter

Le cifre

Ieri si era sparsa la voce per cui il City per liberare Aguero chiederebbe ben 93 milioni di euro, ma se il giocatore dovesse continuare a essere relegato in panchina è più probabile che i Citiziens possano accettare offerte tra i 60 ed i 70 milioni di euro. Il club nerazzurro ha una carta da giocarsi per convincere l'attaccante argentino a venire a Milano e risponde al nome del vice presidente, Javier Zanetti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto