Uno dei principali obiettivi in casa Inter per la prossima stagione sarà rinforzare la difesa, che in questa stagione ha dimostrato, fino ad ora, molti punti deboli. Negli ultimi giorni si è parlato di un possibile accordo per l'approdo a Milano del difensore greco della Roma, Kostas Manolas, sulle basi di 43 milioni di euro più 2 milioni di euro di bonus al club giallorosso e un contratto quinquennale a 4,5 milioni di euro a stagione al calciatore.

Come sottolineato dal noto esperto di mercato, Gianluca DI Marzio, Manolas sarebbe potuto arrivare sin da subito all'Inter se il club nerazzurro non fosse stato limitato dai paletti del Fair Play Finanziario, che prevedono il pareggio di bilancio entro giugno 2017. Gli stessi paletti che hanno condizionato l'acquisto di Roberto Gagliardini che, anziché arrivare a titolo definitivo dall'Atalanta, è arrivato in prestito oneroso da 2 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato a giugno 2018 per 25 milioni di euro.

Non solo Manolas

Manolas, però, non è l'unico obiettivo di Suning. Il centrale greco è nel mirino anche dei top club di Premier League, come Arsenal e Chelsea. In particolare i blues sono dalla scorsa estate fortemente interessati al calciatore, ma la trattativa non sarebbe mai potuta andare in porto in quanto nel contratto di vendita di Manolas alla Roma, era previsto che qualora i giallorossi avessero ceduto il calciatore entro l'estate del 2016, l'Olympiakos avrebbe avuto diritto al 50% dell'incasso totale della vendita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Per questo motivo l'Inter, stando a quanto riportato da Interdipendenza, vuole cautelarsi e sembra abbia messo nel mirino il difensore francese dell'Athletic Bilbao, Aymeric Laporte, considerato tra i migliori prospetti del calcio mondiale, essendo un classe 1994. La valutazione del francese si avvicina a quella di Manolas, ma anche a quella di un altro obiettivo dell'Inter, Josè Gimenez, difensore dell'Atletico Madrid, tra i 40 ed i 45 milioni di euro.

Un dato da non sottovalutare è la procura di Laporte, che è affidata a Mondial Sport Manager, che ha ottimi rapporti con l'Inter come testimoniano gli affari Kondogbia e Ramirez con Inter e Jiangsu.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto