L'Inter sembra aver messo in cima alla lista dei rinforzi per la prossima stagione il difensore greco della Roma, Kostas Manolas. Già a gennaio il trasferimento avrebbe potuto concretizzarsi se il club nerazzurro non fosse stato bloccato dai paletti imposti dal Fair Play Finanziario, che prevedono il pareggio di bilancio entro giugno 2017. A causa di ciò ogni discorso è stato rimandato in estate, con Suning che vuole rinforzare notevolmente la rosa a disposizione del tecnico, Stefano Pioli, per riportare la squadra ai vertici del calcio mondiale.

Il reparto da rinforzare sarà, in primis, la difesa e Manolas resta l'obiettivo principale tanto che continuano i contatti con l'entourage del calciatore giallorosso. Per lui è pronto un ingaggio da top player: un quadriennale da 4 milioni di euro a stagione più bonus, arrivando a 4,5 milioni di euro. I contatti con la Roma, anche, sono continui anche se i giallorossi vorrebbero evitare di cedere uno dei difensori più forti del campionato italiano ad una diretta concorrente ma il club nerazzurro cercherà di convincerli a suon di milioni: è pronta un'offerta, infatti, di 42 milioni di euro più 3 milioni di euro di bonus.

La concorrenza sul giocatore è forte, in particolar modo dalla Premier League con Arsenal e Chelsea che sono pronte a dare battaglia per accaparrarsi le prestazioni del centrale greco. I blues, in particolar modo, già la scorsa estate sono stati molto vicini a Manolas ma, a frenarli, c'era una particolare clausola che prevedeva che il 50% dell'incasso dalla vendita del giocatore sarebbe andata al club precedente del difensore, l'Olympiacos. Questa clausola era valida fino all'estate scorsa, quindi da giugno 2017 il ricavato dalla vendita andrà a finire per intero nelle casse della Roma.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Non solo Manolas

Manolas non sarà l'unico obiettivo dell'Inter per rinforzare la difesa. L'altro nome sempre in voga è quello del terzino svizzero del Wolfsburg, Ricardo Rodriguez. Il direttore sportivo, Piero Ausilio, ha già ben avviato i contatti con l'entourage del calciatore e l'Inter sembra pronta, la prossima estate, a pagare la clausola rescissoria di 22 milioni di euro, contenuta nel contratto con il club tedesco.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto