Oggi 8 febbraio ci sarà il recupero della 18° giornata, con la sfida allo Scida tra Crotone e Juventus alle ore 18 e quella tra Milan e Bologna alle 20 e 45. Sfide importanti per Juventus e Milan, con i bianconeri reduci dalla vittoria nel derby d'Italia contro l'Inter, alla ricerca dei tre punti per consolidare sempre più il primato, andando a +7 dalla Roma, vincente ieri sera per 4 a 0 contro la Fiorentina.

Il Milan, dopo la vittoria della Supercoppa, motivo per cui le due squadre non avevano potuto giocare le rispettive partite, non riesce più a vincere e reduce tra 4 sconfitte di fila tra campionato e coppa è all'assoluta ricerca dei 3 punti per rientrare nella corsa all'Europa.

Crotone-Juventus

La squadra di Nicola reduce dalla sconfitta di Palermo è alla ricerca di punti salvezza, 9 sono i punti che la separano dal quartultimo posto occupato dall'Empoli.

Crotone che scenderà in campo con il 4-4-2, tra i pali prenderà posto il solito Cordaz, difesa composta da sinistra verso destra da Mesbah, Ferrari, Ceccherini e Rosi, in centrocampo Nicola dovrà fare a meno dello squalifico Crisetig, al suo posto spazio a Capezzi affiancato da Barberis. Le fasce saranno affidate a Sampirisi e a Stoian, mentre in attacco fiducia al nuovo arrivato Kotnik, affianco del solito Falcinelli, già 8 reti in campionato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Dall'altro lato, Allegri darà fiducia ancora al 4-2-3-1, anche se cambierà qualche interprete. In porta troveremo sempre Gigi Buffon, linea difensiva composta da Dani Alves a destra, duo centrale formato da Bonucci e Rugani e Asamoah a sinistra. In centrocampo, riposo per Sami Khedira, che sarà sostituito da Rincon che affiancherà Miralem Pjanic. In attacco, la novità è la presenza dal primo minuto del gioiello Marko Pjaca al posto di Cuadrado, mentre Dybala Mandzukic e Higuain saranno regolarmente in campo.

Milan-Bologna

In casa Milan è ancora emergenza in difesa con Calabria, De Sciglio e Antonelli rotti, ci sarà bagarre a sinistra tra Vangioni e Romagnoli, mentre il ruolo di centrale sarà affidato ancora una volta a Zapata, pronto ad affiancare Paletta, mentre a destra corsia affidata ad Abate. In centrocampo rientrerà Manuel Locatelli che sarà affianco di Pasalic e Kucka, 4-3-3 che si chiude con il tridente formato da Suso, Delofeou e Lapadula, quest'ultimo in vantaggio su Bacca.

Dall'altra parte Donadoni, dovrà rifarsi dopo la batosta di sabato sera contro il Napoli. Quindi scelto un modulo a specchio con Da Costa fra i pali e difesa formata da Torosidis, Oikonomou, Maietta e Mbaye. In centrocampo confermato il trio di sabato con Pulgar, Nagy e Dzemaili, quest'ultimo miglior marcatore della squadra, in attacco sarà scelto il tridente che aveva fatto tanto bene nelle battute iniziali di questo campionato, cioè quello composto da Krejci, Destro e il rientrante Verdi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto