Quello della Serie B italiana sembra essere un calciomercato infinito. Dopo la chiusura del mercato di gennaio, le società non rinunciano a puntellare le loro rose pescando dalla lista dei calciatori svincolati. Nomi che, spesso, sono di tutto rispetto e che potrebbero fare molto comodo a tante squadre alle prese con infortuni o semplicemente con lacune nel proprio organico.

E così dopo la trattativa tra il Latina ed Eduardo, che potrebbe sbloccarsi in questi giorni se dovessero arrivare buone notizie dai tribunali, i nomi caldi per il mercato cadetto sono due: Sissoko e Chamakh.

Sul centrocampista ex Juventus, oggi 32enne, ci sarebbe la Ternana. Momo Sissoko sarebbe già a Terni per le visite mediche, dopo le quali potrebbe firmare il contratto con i rossoverdi.

Su Marouane Chamakh, attaccante 33enne con trascorsi nell'Arsenal e in altre squadre di Premier (oltre che col Bordeaux) ci sarebbe invece il Vicenza. Rimasto senza squadra dopo l'esperienza con il Cardiff, l’ex nazionale marocchino, potrebbe arrivare in Italia se la dirigenza biancorossa non riuscisse a convincere Rolando Bianchi che sarebbe comunque la prima scelta, soprattutto perché non avrebbe alcun problema di ambientamento.

Un particolare da non sottovalutare specie arrivando a campionato in corso.

Il Carpi intanto si assicura le prestazioni di Gian Marco Cavalieri, che da tempo si allenava con gli emiliani. Dopo aver vestito le maglie di Parma, Varese, Mantova e Reggiana e dopo aver risolto il contratto con la Pro Patria, il calciatore finalmente ha firmato con il Carpi. Non sarà però disponibile da subito, visto che ancora non è stato aggiunto alle liste e quindi salterà sicuramente la partita con il Brescia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B Calciomercato

Chiude un'operazione anche la capolista Frosinone che ha ingaggiato il difensore classe '96 Petar Mamic. Il mancino croato, dopo un'esperienza in patria con la Dinamo Zagabria arriva in Italia, alla corte della prima in classifica.

Il mercato insomma non si ferma e le squadre non sembrano aver alcuna intenzione di lasciare nulla di intentato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto