In casa Milan, in questo momento, c'è fermento per la situazione legata al closing che con ogni probabilità salterà. Con il passaggio di consegne che tarda ad arrivare, si allungano anche i tempi per il rinnovo dei contratti in scadenza. Tra i giocatori che potrebbero lasciare il club al termine della stagione ci sono due punti fermi del Milan da ormai due stagioni: Gigio Donnarumma e Mattia De Sciglio.

Il portiere classe '99 sarà il primo vero argomento che il Milan dovrà trattare una volta sistemata la situazione legata al closing. Mino Raiola, procuratore del portiere rossonero, ha già fatto preoccupare abbastanza i tifosi milanisti ma l'amore più volte palesato da Donnarumma verso i colori del Milan rassicura l'ambiente rossonero. Il terzino classe '92 è rinato nell'Europeo disputato in Francia con la Nazionale Italiana agli ordini dell'ex CT Antonio Conte.

La stagione disputata finora con il Milan non è andata alla grande e il contratto in scadenza nel 2018 sta facendo temporeggiare De Sciglio sulla scelta da fare per il suo futuro.

La Juventus alla finestra

In attesa di capire quale sarà il futuro del Milan, la Juventus guarda con molto interesse i gioielli rossoneri e a luglio tenterà l'assalto a De Sciglio e Donnarumma. La Juventus ha già avuto un contatto con De Sciglio tramite il suo entourage incassando il gradimento del giocatore rossonero.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Marotta e Paratici sono alla ricerca di un terzino per il futuro vista anche la recente cessione di Patrice Evra. Mattia De Sciglio risponde perfettamente all'identikit del giocatore preferito dalla dirigenza bianconera: giovane, italiano e che ricopre tutte e due la fasce con gli stessi risultati. Diversa la situazione legata a Donnarumma. Il Milan tenterà di rinnovare il contratto inserendo una clausola rescissoria e la Juventus dovrà investire molto per strappare il gioiello classe '99 ai rossoneri.

Per questo motivo sembra che i dirigenti della Juventus si stiano tutelando con il giovane portiere dell'Udinese Alex Meret, citato recentemente da Zoff come suo erede insieme proprio a Donnarumma.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto