In casa Inter non si pensa solo agli acquisti da mettere a segno nella prossima stagione, bensì ci saranno anche cessioni, di cui qualcuna illustre visto che il Fair Play Finanziario, pur non ponendo i limiti che pone ora al club nerazzurro, non scomparirà del tutto quindi ci saranno sempre dei parametri da rispettare.

Jeison Murillo: cessione in arrivo?

L'Inter sembra aver deciso che il giocatore che potrebbe essere sacrificato a giugno è il difensore colombiano, Jeison Murillo.

Il centrale ha vissuto una stagione di alti e bassi dopo quanto di buono fatto vedere la scorsa stagione. Per questo motivo potrebbe lasciare la squadra visto che il tecnico, Stefano Pioli, ha dimostrato di non ritenerlo un titolare inamovibile avendo promosso nel reparto arretrato il cileno Gary Medel, che tra l'altro sta trattando il prolungamento del proprio contratto. Murillo, classe 1992, già la scorsa estate è stato molto vicino alla cessione allo Zenti San Pietroburgo, con il club russo che era arrivato ad offrire fino a 25 milioni di euro più il cartellino del difensore argentino, Ezequiel Garay ma fu proprio il colombiano a rifiutare la destinazione in Russia.

Dopo un inizio turbolento quest'anno sotto la gestione De Boer, Murillo si è ripreso con l'approdo di Pioli che ha dato maggiore attenzione all'assetto difensivo ma, come detto, non lo ritiene un elemento imprescindibile della rosa.

Manolas ancora in pole position

Inoltre, l'Inter sembra decisa ad effettuare almeno un'operazione importante nel reparto, come svelato anche dall'ex patron, Massimo Moratti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Il nome in pole position è sempre quello del difensore greco della Roma, Kostas Manolas, con Suning che avrebbe già avanzato un'offerta al club giallorosso di 40 milioni di euro, mentre al calciatore avrebbe offerto un contratto quadriennale a 4 milioni di euro a stagione. La trattativa sarebbe già potuta andare in porto questo inverno se non ci fossero stati i paletti imposti dal Fair Play Finanziario (che prevedono il pareggio di bilancio entro giugno 2017) a bloccare il club nerazzurro.

Con l'arrivo di Manolas, e la permanenza di Gary Medel e Joao Miranda, ci sarebbe sempre meno spazio per Murillo, che potrebbe essere quindi ceduto, permettendo all'Inter di mettere a segno un'ottima plusvalenza.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto