Non si fa in tempo a commentare una notizia sul prossimo mercato della Juve che il giorno dopo ne esce un'altra. Proprio nelle ultime ore, secondo quanto riportato in prima pagina dal Corriere dello Sport, i bianconeri starebbero preparando l'assalto all'attaccante dell'Arsenal Alexis Sanchez. L'ex punta dell'Udinese ha il contratto in scadenza al 30 giugno 2018 ma al momento, non ha trovato l'accordo per il rinnovo.

Sempre secondo la stessa fonte, Marotta sarebbe disponibile a offrire una cifra intorno ai 30milioni di euro per l'acquisto del calciatore.

Inoltre, dalle pagine dello stesso quotidiano sportivo, la Juve continua a seguire le vicende legate al rinnovo contrattuale con il Milan del portiere Donnarumma, ed è pronta a trattare con il procuratore Raiola, se il suo assistito non dovesse firmare con i rossoneri.

Intanto i bianconeri hanno puntato le loro attenzioni sul giovane portiere 19enne dell'Udinese, attualmente in prestito alla Spal, Alex Meret, sulla base di 5 milioni di euro. In caso di acquisto, il giovane arriverebbe a Torino con la prossima campagna acquisti e potrebbe maturare vicino a quel mostro sacro di Buffon o essere girato ad un club per fargli acquisire esperienza.

Non mancano le voci di un sempre più probabile divorzio tra la Juve e l'allenatore Allegri, accostato a qualche società della Premier.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

La destinazione potrebbe essere il club dell'Arsenal, ormai in rotta con Wenger. La lunga militanza nel club dell'allenatore inglese prelude ad un cambiamento fisiologico per dare una svolta al futuro dell'Arsenal.

Allegri va in Premier ?

A questo proposito, Bonucci ha ammesso di non sapere se il tecnico Allegri va in Premier, mentre il suo destino è legato alla volontà della Juve di tenerlo o meno, anche dopo il rinnovo del suo contratto fino al 2021.

Nelle ultime ore, come si sa, il Chelsea ed il Real Madrid stanno tentando la Juve per acquistare il forte difensore centrale, offrendo cifre da capogiro, difficilmente rinunciabili.

La notizia di Allegri all'Arsenal segue da vicino altre piste sulla sorte di altri allenatori italiani. Già oggi la Premier League ha due tecnici come Mazzarri e, soprattutto, Conte che si stanno comportando molto bene con i rispettivi club.

Non potrebbe destare quindi meraviglia che Allegri o, magari, anche Spalletti si ritrovassero l'anno prossimo tutti insieme, appassionatamente, nel campionato inglese.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto