Le scintille sono già iniziate. Le botte e risposte anche. Quest'estate dal punto di vista del calciomercato ne vedremo delle belle, fra Juventus, che sicuramente si aggiudicherà lo scudetto di quest'anno e l'Inter. Suning non dà tregua alla Juventus. Vuole essere lui l'anti Juve per il prossimo anno. Le ambizioni del club milanese sono tante e la proprietà nerazzurra vuole una squadra molto forte.

Ecco perchè, anche dal punto di vista del settore allenatore si sta muovendo sulle tracce di Conte. E' vero, l'allenatore del Chelsea in una recente conferenza stampa ha dichiarato di stare bene a Londra, ma di fatto la famiglia, dopo un anno è ancora in Italia. Anche se l'Inter non dovesse qualificarsi per la Champion League in campionato, Suning vuole una squadra degna di lottare e battere la Juventus.

Il direttore sportivo del club nerazzurro Piero Ausilio si sta muovendo moltissimo su molti obiettivi eccellenti, guarda caso gli stessi che ha la Juventus. La sfida Suning-Agnelli è appena iniziata, o meglio tra il ds Piero Ausilio e il ds Beppe Marotta.

I grandi nomi del calcio

Primo fra tutti, da contendersi a suon di milioni di euro è Alexis Sanchez, cileno. Sarà questa la prima vera grande sfida fra le due squadre.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

La Juventus è da molto tempo sulle tracce del giocatore, che è in rottura con il suo club dell'Arsenal. Ma su quelle tracce sta interferendo, e pare molto bene, Piero Ausilio. I cinesi dell'Inter pare abbiano dato carta bianca al ds per l'acquisto. Altri due grandi obiettivi per entrambi i club sono Bernardeschi e Berardi. L'inter si sta muovendo molto di più verso Bernardeschi, ma lavora anche su Berardi.

In ballo c'è anche Verratti, ma lo stesso pare abbia già fatto sapere che sta molto bene al PSG. Sarà vero? Lo vedremo. Sembra, o meglio sembrava in dirittura di arrivo la trattativa fra la Juventus e Tolisso. Il presidente francese Jean-Michel Aulas o incasserà un assegno da 35 milioni di euro bonus compresi o se per liberare Tolisso servirà Mario Lemina come contropartita.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto