La sconfitta interna subita contro la Sampdoria rischia di lasciare pesanti strascichi in casa Inter. Una partita molto importante che doveva certificare le ambizioni europee dei nerazzurri e che invece ha chiuso di fatto ogni velleità di raggiungere il terzo posto in classifica, con il serio rischio di gettare alle ortiche anche la qualificazione all'Europa League. In ottica calciomercato si è tornati a parlare di possibili cessioni di giocatori in estate, ma anche degli allenatori graditi al gruppo Suning che non è ancora convinto della riconferma di Stefano Pioli, anche lui responsabile dell'incredibile k.o.

interno di lunedì scorso per alcune scelte inopportune nello schieramento iniziale della squadra (una su tutte l'inserimento di Marcelo Brozovic a discapito di Geoffrey Kondogbia, ndr).

Rispunta l'ipotesi Fabio Capello

Mentre si attendono risposte dall'Inghilterra da parte di Antonio Conte e dalla Spagna per quanto riguarda Diego Pablo Simeone, Zhang Jindong si sta guardando attorno per cercare di individuare altri profili di allenatori adatti per aprire un ciclo vincente.

È rispuntata così l'ipotesi che può portare all'avvicendamento sulla panchina nerazzurra di Fabio capello, in passato contattato addirittura dall'ex presidente nerazzurro Massimo Moratti (che poi preferì tenere Roberto Mancini). L'ex allenatore, tra le altre, di Milan, Real Madrid e Roma potrebbe risollevare le sorti del club di Corso Vittorio Emanuele forte soprattutto della sua grande esperienza maturata in tutto il mondo; nel caso in cui Conte o Simeone non dovessero cedere alle lusinghe di Suning, il tecnico originario di Pieris sarebbe una prima scelta da non sottovalutare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Testa al Crotone

Tuttavia la squadra è già al lavoro per preparare la difficile trasferta di Crotone, in cui gli uomini di Nicola le tenteranno tutte per uscire con un risultato positivo e sperare ancora nella permanenza in Serie A. A questo punto l'obiettivo dei nerazzurri è difendere il sesto posto dall'attacco di Milan e Fiorentina in attesa degli scontri diretti da qui al 28 maggio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto