Mercoledì, 12 aprile 2017: segnatevi questa data perché una nuova pagina di storia del calcio è stata scritta. L'autore della nuova pagina dei record è niente poco di meno che Cristiano Ronaldo: il talento portoghese, gioiello e beniamino di casa Madrid, sponda Real, raggiunge l'inimmaginabile record di 100 gol in Europa e riscrive la storia, anticipando il suo storico rivale Lionel Messi nella corsa alla tripla cifra dei gol segnati dai marcatori di sempre in Europa.

Da Gerd Müller a Raul e Inzaghi: i record del passato

Il primo recordman della sfida europea tra i vari grandi marcatori fu Gerd Müller, che negli anni '60 e '70 vinse proprio di tutto, dai Mondiali alla Coppa dei Campioni (che vinse addirittura 3 volte consecutive), dagli Europei al Pallone d'Oro. Gerd Müller toccò l'incredibile quota di 62 gol in Europa, un record che sembrava imbattibile ai suoi tempi e che lo fu per alcuni decenni.

E lo è stato fino all'arrivo del nuovo millennio, quando i nuovi talenti del calcio degli anni '90 crebbero e divennero i nuovi protagonisit indiscussi nel continente.

In particolare, eterna fu la sfida tra Inzaghi e Raul, vinta dal secondo, che arrivò a 77 gol e scrisse un nuovo incredibile record per le competizioni europee. Mentre Inzaghi e Raul si davano battaglia nei campi dei grandi, ai margini dei riflettori crescevano due nuovi prodigi, anzi marziani: Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Quel record non avrebbe avuto vita lunga. In poco tempo i due frantumano il record di Raul, e rincorrono, a suon di gol, l'obiettivo sovrumano: quota 100.

Cristiano Ronaldo: da CR7 a CR100!

La prima marcatura in Europa di Ronaldo risale al 9 agosto 2005. Si gioca all'Old Trafford l'andata del terzo turno preliminare di Champions League tra Manchester United e Debreceni. Siamo sul 2 a o per i padroni di casa: il primo gol porta la firma di Wayne Rooney, il raddoppio quella di Ruud van Nilstelrooy. E in questa data che, un allora ventenne, C.Ronaldo segna la sua prima rete in Europa che sigla il 3-0 di quel match.

Di lì in avanti saranno reti e magie, fino alla storia più recente.

La sfida a distanza tra Messi e Ronaldo probabilmente continuerà, ma CR7 diventa ora CR100: è il primo a raggiungere questo record, dopo le tante critiche degli ultimi mesi, dove è stato anche bollato come "in declino". Ma, con 32 primavere sulle spalle e tante battaglie combattute, è stato l'unico ieri sera a battere il solito insuperabile Neuer. Non una volta, bensì due. Doppietta per lui ieri in Champions League e record dei 100 gol in Europa, che solo un marziano come lui poteva raggiungere!

Segui la nostra pagina Facebook!