Una Juventus assolutamente perfetta schianta il Barcellona (3-0) nell'andata dei quarti di finale di Champions League: se non avessimo ancora vivo nella mente il ricordo di quanto accaduto negli ottavi con l'incredibile vittoria per 6-1, all'ultimo respiro, contro il Paris Saint Germain, potremmo tranquillamente affermare che la formazione di Allegri ha un piede nelle semifinali di Champions. Sappiamo bene che Messi e compagni, al Camp Nou, sono capaci di qualsiasi impresa e quindi meglio andarci cauti: il primo ad andarci cauto sarà proprio Allegri che predicherà umiltà a ripetizione da qui a mercoledì prossimo, 19 aprile, perché nessuna distrazione sarà permessa.

Una Juve che schianta il Barça nei primi minuti, con un atteggiamento aggressivo e movimenti asfissianti: dopo appena sette minuti, Dybala riceve da Cuadrado e infila Ter Stegen con un sinistro a giro di chirurgica decisione.

Juventus-Barcellona 3-0: super Dybala e Chiellini, Messi distrutto

Al ventiduesimo la Juventus raddoppia: Mandzukic va via sulla sinistra e centra all'indietro per uno splendido Dybala che con un gran sinistro a giro di prima intenzione insacca il pallone a fil di palo alla destra dell'impotente ter Stegen.

Poco Barça, eccezion fatta per uno splendido lancio di Messi per Iniesta che, a tu per tu, con Buffon si fa ipnotizzare dal Gigi Nazionale. Nella ripresa i blaugrana cercano di chiudere nella metà campo i bianconeri ma, nonostante il solito possesso palla, la squadra di Luis Enrique non riesce quasi mai a rendersi pericoloso. Il Barcellona non sfonda e la Juve colpisce ancora al 55esimo: su angolo dalla sinistra di Pjanic, Chiellini anticipa Mascherano e con un preciso colpo di testa in diagonale manda il pallone a carambolare sul palo alla destra di ter Stegen, col pallone che termina poi in rete.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

La formazione spagnola prova a reagire, alla ricerca di quel gol che avrebbe potuto facilitare la 'remuntada' ma la Juve si dimostra solidissima in difesa e il tridente delle meraviglie Messi-Neymar-Suarez appare molle e poco incisivo. Al Camp Nou ci sarà da soffrire, lo sappiamo, ma questa Juve non è quella della finale di due anni fa a Berlino e i tifosi, ormai, l'hanno capito.

Juventus-Barcellona, voti Gazzetta dello Sport Fantacalcio Champions League, martedì 11 aprile 2017

Ecco i voti dei giocatori che hanno giocato la Juventus-Barcellona dell'11 aprile:

Buffon 7; Dani Alves 7, Bonucci 6,5, Chiellini 8, Alex Sandro 7; Pjanic 7 (89' Barzagli senza voto), Khedira 6,5; Cuadrado 7,5 (73' Lemina 5,5), Dybala 9 (81' Rincon senza voto), Mandzukic 7,5; Higuain 6.

ter Stegen 5,5; Sergi Roberto 4,5, Pique 5,5, Umtiti 5, Mathieu 4 (46' Andre Gomes 5); Rakitic 4,5, Mascherano 4, Iniesta 5,5; Messi 6,5, L. Suarez 4,5, Neymar 4,5.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto