L'Inter è in caduta libera. Dopo il pareggio contro il Torino per 2-2 prima della sosta, alla ripresa sono arrivate due sconfitte: una interna contro la Sampdoria per 1-2 lunedì e l'altra ieri allo Sciba di Crotone contro i calabresi per 2-1. E se la sconfitta contro i blucerchiati ha messo fine alle residue speranze di qualificarsi alla prossima Champions League, la sconfitta contro i rossoblu ha portato i nerazzurri fuori dalla zona Europa League, ora sono settimi ed il calendario non promette nulla di buono.

Settimana prossima c'è il derby ed un risultato negativo farebbe praticamente fuori gli uomini di Stefano Pioli anche dall'Europa di Serie B, dopodichè ci sarà la sfida contro la Fiorentina all'Artemio Franchi e, la settimana dopo, c'è Inter-Napoli, con gli uomini di Maurizio Sarri che sembrano in grande spolvero. Un trittico di partite che segnerà il destino dell'Inter per la prossima stagione, con un'annata che sarebbe totalmente fallimentare nel caso non si raggiungesse neanche la qualificazione alla prossima Europa League.

Dopo la sconfitta di ieri le critiche alla squadra nerazzurra si sprecano, ci ha pensato Mario Sconcerti negli studi de La Domenica Sportiva, ma è arrivato anche il commento del noto giornalista e telecronista di Premium Sport, Sandro Piccinini, che sui propri profili social ha detto la sua sull'eventuale avvicendamento in panchina sottolineando come prima di cambiare il giocatore sia necessario fare altro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Questo il suo commento:

"Un consiglio ai dirigenti cinesi: prima di scegliersi un nuovo allenatore-fenomeno, pensino a cacciare almeno 10 giocatori...".

Un'idea che potrebbe non essere molto lontana dalla realtà visto che Suning sembra intenzionata a condurre un mercato sontuoso e per farlo, ovviamente, sarà necessario anche vendere per evitare di trovarsi con un'abbondanza che è stato uno dei principali problemi all'inizio di questa stagione.

Possibile la cessione del centrocampista croato, Marcelo Brozovic, peggiore in campo contro la Sampdoria lunedì e nemmeno mandato in campo ieri a partita in corso. Il giocatore sembra ormai fuori dal contesto ed il Manchester United ha fatto molto più di qualche sondaggio per il calciatore tanto che sembra essere disposto a pagare la clausola rescissoria di 50 milioni di euro, inserita nel contratto rinnovato poco prima di Natale.

Ma ci sono altri giocatori che potrebbero lasciare, come Murillo, Banega e Perisic su tutti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto