Walter Sabatini nuovo responsabile dell'area tecnica dell'Inter è finalmente arrivato a Milano, e da ieri è al lavoro per definire la questione allenatore e rinforzare la squadra in vista della prossima stagione. Proprio in merito al prossimo calciomercato, Sabatini questa mattina ha dato un'importante notizia di mercato che riguarda anche l'Inter. Sabatini è intervenuto durante una trasmissione su TeleRoma56 e nel corso del collegamento telefonico ha praticamente svelato quale sarà la prossima squadra di Patrik Schick, stellina della Sampdoria a lungo corteggiata anche dai nerazzurri.

Chiamato a rispondere su quante siano le possibilità dell'Inter di accaparrarsi la giovane punta dei blucerchiati, Sabatini ha risposto: "Schick? Penso sia andato alla Juventus". La risposta fornita da Sabatini non lascia spazio a molti dubbi e a quanto pare sarà dunque la Juventus la prossima squadra di Schick. I bianconeri hanno dunque battuto la concorrenza di Inter e Roma e stando alle parole di Sabatini si sono già assicurati la punta della Sampdoria che aveva nel contratto una clausola rescissoria pari a 25 milioni di euro. I bianconeri potrebbero aver convinto Ferrero promettendo di lasciare un altro anno Schick a Genova per completare il suo percorso di crescita visto che ha solo 21 anni essendo nato il 24 gennaio 1996.

Capitolo allenatore: Spalletti non è più l'allenatore della Roma, adesso aspetta proprio i nerazzurri

Per quanto riguarda il capitolo allenatore c'è da registrare il comunicato di questa mattina da parte della dirigenza giallorossa con cui si comunica l'interruzione del rapporto tra la Roma e Luciano Spalletti. Il tecnico ora aspetta proprio l'Inter in quanto dovrebbero essere proprio i nerazzurri la sua prossima squadra, da quanto emerso l'Inter ha pronto per lui un contratto di 3 anni a 3 milioni e mezzo di euro a stagione.

Anche se ieri Sabatini non ha voluto sbilanciarsi sulla questione allenatore, ribadendo solo che Spalletti è una candidatura molto forte, l'impressione è che entro la fine di questa settimana si saprà ufficialmente il nome del prossimo allenatore dell'Inter.

Mercato in uscita: Perisic a un passo dal Manchester United

Capitolo cessioni, è ormai sicuro che l'inter sistemerà i conti del fair play finanziario attraverso la cessione di Ivan Perisic, l'esterno croato è infatti vicinissimo al Manchester United che lo acquisterà dall'Inter per una cifra senz'altro superiore ai 45 milioni di euro permettendo così ai nerazzurri di mettere a bilancio un'importantissima plusvalenza.

Resta ora da capire come l'Inter sostituirà uno dei migliori giocatori che aveva in rosa, ad oggi Di Maria e Bernardeschi sono i due nomi più gettonati per il dopo Perisic.