Comunque vada, la Juventus ha disputato una stagione straordinaria.Il club bianconero è ad un passo dalla conquista del suo sesto scudetto consecutivo, dovrà disputare la finale di Coppa Italia contro la Lazio di Simone Inzaghi e il 3 giugno sarà a Cardiff per l'attesissimo ultimo appuntamento contro il Real Madrid dell'ex Zinedine Zidane. Questi risultati hanno consacrato Massimiliano Allegri come uno dei migliori allenatori del mondo (secondo alcuni sarebbe il migliore insieme ad Antonio Conte, che ha appena vinto la Premier League con il Chelsea).

Allegri ha avuto il coraggio di passare dal 3-5-2 di matrice "contiana" ad un 4-2-3-1 ultra-offensivo che ha permesso a tutti i giocatori di esprimersi al meglio. Basti pensare a Mario Mandzukic, che nel ruolo di esterno d'attacco rende molto di più rispetto a quando è stato impiegato come centravanti puro. Allegri si è dimostrato superiore a Luis Enrique e anche ad un allenatore emergente come Jardim, il quale è riuscito a portare il Monaco in semifinale di Champions League e in vetta al campionato francese.

Ora si attende il confronto con Zinedine Zidane, altro allenatore che si è dimostrato uno dei migliori in Europa e nel mondo. Gli ottimi risultati di Allegri hanno attirato l'interesse di alcuni top club d'Europa, in particolare del Barcellona, che sta pensando al tecnico toscano come possibile successore di Luis Enrique (il quale ha già dato le dimissioni alla società blaugrana).

Juventus, assalto del Barcellona ad Allegri: ecco il possibile erede

Massimiliano Allegri non ha ancora deciso il suo futuro; la dirigenza della Juventus lo ha già confermato per la prossima stagione, ma in caso di "triplete", il tecnico toscano potrebbe anche scegliere di tentare una nuova avventura all'estero.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Su Allegri c'è da tempo il Barcellona, che deve trovare un sostituto a Luis Enrique. Il profilo del tecnico toscano piace moltissimo al direttore sportivo del club blaugrana, Ariedo Braida, il quale conosce molto Allegri dai tempi del Milan. Il Barcellona potrebbe offrire un super ingaggio al tecnico bianconero per convincerlo a lasciare la Juventus. Staremo a vedere; nel caso in cui Allegri dovesse lasciare la Juventus, Marotta punterebbe su un nome a sorpresa: Diego Pablo Simeone.

Quello del "Cholo" è un profilo molto gradito al direttore generale bianconero e viene molto apprezzato per il suo carisma e la sua capacità di gestire i campioni. Le alternative a Simeone sono Paulo Sousa e Luciano Spalletti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto