Fine settimana privo di appuntamenti per il Crotone che, dopo il rompete le righe, è alle prese con le prime meritate vacanze. Una stagione difficile quella della prima apparizione nella massima categoria, che ha visto la compagine rossoblu compiere il miracolo salvezza all'ultima giornata, superando l'Empoli super favorito per la permanenza in Serie A.

La conferma nel massimo campionato è stata conquistata lavorando duramente ed isolandosi dal resto del mondo e dalle critiche, spesso severe, che sono giunte da tifosi e addetti ai lavori, e proseguendo dritto per la propria strada che, all'ultima giornata di Serie A, ha portato alla salvezza.

In attesa dell'apertura ufficiale del mercato, sono emerse le prime indiscrezioni su un doppio interesse da parte dei pitagorici.

Palombi e Rossi

I due profili che interesserebbero al direttore sportivo del Crotone, Beppe Ursino, sembrano portare alla capitale e, in modo particolare, alla Lazio. Il club del presidente Claudio Lotito può vantare, nella sua schiera di giovani talenti, due elementi che potrebbero essere richiesti dagli "squali" nelle prossime settimane. Il primo obiettivo è Simone Palombi, attaccante classe 1996 in questa stagione in prestito alla formazione cadetta della Ternana, dove è riuscito a collezionare - sebbene fosse al debutto tra i professionisti - 28 presenze e 7 reti.

L'altro elemento che ha catturato le attenzioni della dirigenza calabrese, invece, è il centravanti e punto di forza del settore primavera laziale, Alessandro Rossi, classe 1997, autore fino a questo momento di 22 presenze, arricchite da ben 24 reti.

Due elementi di sicuro valore e, soprattutto, due ragazzi di talento che potrebbero essere inseriti una rosa che sarà sicuramente giovane, come quella del Crotone.

In vista del prossimo campionato, e con il nodo guida tecnica ancora da sciogliere, il dirigente calabrese ha confermato l'interesse ai microfoni di Radiosei. Tuttavia, gli obiettivi della società potrebbero cambiare a seconda del tecnico che siederà sulla panchina della formazione rossoblu.

Dunque è ancora presto per attuare delle precise strategie di mercato, poiché il Calciomercato aprirà ufficialmente nei primi giorni di luglio, per chiudersi dopo circa due mesi, quando la nuova stagione sarà già iniziata.

E per il Crotone si tratterà del secondo anno in Serie A, da disputare con la speranza di continuare a stupire.