E' stato senza dubbio il trascinatore della squadra, l'uomo capace di vedere il positivo anche dove nulla sembrava essere utile alla causa della squadra. Davide Nicola, ex tecnico di Livorno e Bari è giunto in estate alla guida della squadra pitagorica, una situazione complicata, ma affrontata nel modo corretto ottenendo alla fine della stagione una miracolosa salvezza ed entrando di diritto nella storia del club. Ora, con il campionato che ha chiuso da pochi giorni i battenti, ci sarà da valutare la sua situazione contrattuale in vista del prossimo campionato.

Il tecnico, che vanta una opzione di rinnovo acquisita a seguito della salvezza, vuole però incontrare la dirigenza per parlare del futuro.

Interesse Sassuolo

Il nome del tecnico rossoblu è tra i "piatti forti" di questo mercato estivo. Con diverse panchine che si stanno gradualmente liberando, Davide Nicola potrebbe anche decidere di cambiare maglia e accasarsi in qualche club che possa garantire maggiore esperienza in rosa ma sopratutto una campagna acquisti di livello alto. Il tecnico sembrerebbe, secondo quanto riportato da Michele Criscitiello, direttore del portale "TuttoMercatoWeb", entrato nell'ordine di idee del Sassuolo che a breve si separerà dopo diversi anni dal tecnico Eusebio Di Francesco, candidato a sedersi nel prossimo campionato sulla panchina della Roma, un ritorno da ex che era già nell'aria da diverse stagioni.

Un possibile incontro potrebbe cosi andare in scena qualora Davide Nicola decidesse di concludere qui la sua avventura in Calabria. Tutto rimane comunque una idea priva di fondamento, con un legame forte che sembra essersi creato tra l'allenatore e la rosa della squadra, un legame che si è rafforzato nel momento di massima difficoltà e ha portato al raggiungimento di una insperata quanto miracolosa salvezza all'ultima giornata.

Nelle prossime settimane ci sarà sicuramente un incontro con la dirigenza del Crotone, sul piatto oltre che il rinnovo di contratto si potrebbe discutere degli obiettivi stagionali e del budget di mercato. Il punto di forza sul quale potrebbe premere la società sarà sicuramente la presenza di uno stadio a norma e di una squadra plasmata ad immagine dell'allenatore nonostante la ristrettezza di una rosa ridotta ai minimi termini.

Davide Nicola è ad un bivio, restare a Crotone o salutare per intraprendere una nuova avventura in Serie A.