Con la partita di Cardiff si è definitivamente conclusa anche la stagione del Real Madrid e della Juventus. Per i primi, con un sorriso, per i secondi, con infinita amarezza e voglia di riscatto.

Come reagiranno le due squadre dopo questa partita? Alcuni pezzi forti dei bianconeri potrebbero abbandonare la nave alla ricerca di una nuova esperienza: Bonucci, Alex Sandro e Dani Alves sono i più papabili.

Pubblicità
Pubblicità

Rimane attiva la ricerca di un esterno d'attacco, con Douglas Costa favorito su tutti. Per quanto riguarda i blancos, nonostante l'ottima prestazione di Navas in finale di Champions, sono alla ricerca di un portiere: il Real punterà forte su De Gea, con il possibile inserimento di Varane nella trattativa.

Nel frattempo, il Milan non perde tempo: dopo le dichiarazioni di Morata che lasciano sperare i rossoneri, Fassone e Mirabelli starebbero lavorando sul duo composto da Andrè Silva e Fabinho. La Roma cerca il sostituto di Salah, che sembra ormai indirizzato verso Liverpool.

Pubblicità

Douglas Costa alla Juventus?

Dopo l'infortunio di Marko Pjaca, che più volte aveva dimostrato di essere un'alternativa valida ai 4 attaccanti della Juventus, i bianconeri si sono ritrovati senza ricambi. E a Cardiff si è visto: i giocatori sono apparsi stanchi nel secondo tempo e in panchina non c'era nessun giocatore in grado di poter cambiare la partita. L'obiettivo principale di questa finestra di mercato, dunque, rimane l'esterno d'attacco: si è fatto il nome di Keita della Lazio, ma il favorito, al momento, sembra essere Douglas Costa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Il brasiliano, in forza al Bayern Monaco, ha dichiarato che potrebbe lasciare il club tedesco in estate e la Juventus sarebbe pronta ad acquistarlo. Ci sono contatti continui con il club campione di Germania, ma serviranno più di 30 milioni per portarlo a Torino.

Berardi, Shaqiri e Correa alla Roma?

Salah sembra aver raggiunto l'accordo con il Liverpool e sarebbe pronto per una nuova avventura in Inghilterra.

La Roma, quindi, cerca un sostituto per l'attacco. Stuzzica l'idea di dare una nuova opportunità italiana a Shaqiri: il giocatore, attualmente in forza allo Stoke City, ha affrontato più volte periodi negativi in questa stagione e potrebbe cambiare area: il suo cartellino vale 15 milioni.

Con Di Francesco sempre più vicino alla Roma, non può che saltare fuori anche il nome di Domenico Berardi: l'ormai ex allenatore del Sassuolo potrebbe portarsi il suo pupillo nella Capitale e fargli fare il salto di qualità.

Pubblicità

Squinzi, però, chiede 40 milioni e per i giallorossi potrebbe essere una cifra troppo elevata. In alternativa, piace anche Correa del Siviglia: l'ex giocatore della Sampdoria conosce già il nostro campionato e potrebbe farci un pensierino.

La situazione di Lukaku e Varane

Il Manchester United ha due grandi obiettivi di mercato in testa: un attaccante centrale e un difensore centrale. Con Ibrahimovic ancora ai box (probabilmente ci resterà fino a ottobre), Mourinho è alla ricerca di una punta di peso.

Pubblicità

L'uomo ideale sarebbe Romelu Lukaku: per lui è attiva la concorrenza del Chelsea di Conte. Per la difesa piace Varane del Real Madrid, che potrebbe essere inserito nella trattativa con De Gea.

Informazioni su Andrè Silva e Fabinho

Continua il super mercato dei rossoneri. Il Milan ha incontrato da poco Jorge Mendes, procuratore di moltissimi talenti, tra cui Andrè Silva e Fabinho; nell'incontro si sarebbe parlato anche di loro. L'attaccante del Porto ha una clausola rescissoria di 60 milioni mentre il centrocampista del Monaco è valutato 30 milioni.

Il possibile futuro di Bonucci, Alex Sandro e Dani Alves

La Juventus lascerà andare qualche campione dopo la sconfitta di ieri? Qualcosa va cambiato, è certo, e alcuni big potrebbero avere voglia di cambiare aria e testarsi in nuove esperienze lontani dall'Italia. Bonucci, Sandro e Dani Alves sono finiti nel mirino di Chelsea e Manchester City; nel caso in cui i giocatori decidessero di lasciare il club vicecampione d'Europa, le inglesi capitanate da Conte e da Guardiola sarebbero pronte per un grande investimento.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto