Il calciomercato è fatto di colpi di scena, di destini che sembrano tracciati e che invece vengono ribaltati dai fatti. L'Inter, sin da prima che finisse la stagione, sapeva di dover reperire 30-35 milioni per mettere al posto il bilancio come i canoni del fair play finanziario richiedono. Per farlo, quasi da subito, si era capito che andava sacrificato Perisic, calciatore che gode di tanti estimatori in Europa. Ad oggi, invece, gli interessi di Manchester United e Paris Saint Germain non decollano, ma la sensazione è che presto uno dei due club possa bussare alla porta interista e mettere sul piatto gli oltre 50 milioni necessari.

Il calciatore ha voglia di cambiare aria e, soprattutto, ha fretta di giocare la Champions League, mentre l'Inter la necessità di chiarire la vicenda per mettersi a caccia di un sostituto. Tanti i nomi che potrebbero essere valutati da Walter Sabatini e Piero Ausilio.

Calciomercato Inter: un obiettivo sempre vivo?

Il croato nello scacchiere di Spalletti avrebbe avuto il compito di occupare la zona alta della corsia mancina nel 4-2-3-1.

Il tecnico toscano spera ancora di trattenerlo, ma ad oggi almeno nelle idee esiste la necessità di cautelarsi individuando il sostituto. Potrebbe essere Federico Bernardeschi, la cui valutazione fissata dalla Fiorentina sembra davvero eccessiva. 45-50 milioni sembrano essere davvero una cifra astronomica, che, ad ora, ha fatto un po' allontanare la società nerazzurra. Tuttavia presto potrebbero aprirsi altri orizzonti: l'entourage del calciatore potrebbe spingere nei confronti della Fiorentina per una sua cessione, mentre sul piatto la società nerazzurra potrebbe mettere tanti elementi in esubero che, invece, potrebbero fare comodo ai toscani.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

I nomi sono i soliti: Edèr, Santon e Caprari, al rientro dopo l'esperienza a Pescara. A questi naturalmente sarebbe da aggiungere un conguaglio che sarebbe oggetto di contrattazioni.

Mercato Inter: focus sempre sulla difesa

Walter Sabatini e Piero Ausilio continuano ad avere un occhio di riguardo per il reparto arretrato. C'è sempre vicina la possibilità di chiudere con il Nizza per il terzino sinistro Dalbert e presto potrebbe essere intavolata una vera e propria trattativa con la Roma per Rudiger.

Tete, invece, che sembrava poter arrivare come terzino destro sembra aver preso la via del Galatasaray. In un primo momento sembrava potesse respingere la corte turca per aspettare proprio il club italiano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto