Ieri è stata certamente una giornata molto importante per il Calciomercato della Juventus. Infatti, a Torino nella sede di corso Galileo Ferraris Giuseppe Marotta ha ospitato Junior Mendoza, agente di Douglas Costa, e gli intermediari Giovanni e Giacomo Branchini. Le parti hanno discusso di un'eventuale ingaggio che il brasiliano potrebbe percepire in bianconero.

Douglas Costa ha detto sì alla Juventus

Infatti, l'entourage di Douglas Costa, stando a quanto afferma Gianluca Di Marzio, avrebbe accettato uno stipendio da 6 milioni più bonus dalla Juventus.

Pubblicità
Pubblicità

Adesso i bianconeri dovranno vedersi e discutere con il Bayern Monaco. Il club tedesco non esclude la partenza del brasiliano, ma per lasciarlo partire vorrebbe una cifra che si aggira intorno ai 50 milioni. La Juventus, invece, sarebbe dell'idea di fare una prima proposta da 40 milioni. Chissà che quindi i bianconeri e I bavaresi, visti anche gli ottimi rapporti, non possano trovarsi a metà del guado e possano accordarsi su una base di 45 milioni.

Pubblicità

Marotta, però, lavora su più tavoli e più fronti e per questo non sembra del tutto tramontata l'ipotesi Bernardeschi. Anche se il ragazzo classe '94 è decisamente indietro nel gradimento dei bianconeri rispetto a Douglas Costa che è la prima scelta.

La Juventus vuole anche N'Zonzi

La Juventus è al lavoro anche per quanto riguarda l'acquisto di un centrocampista e il nome ideale per Massimiliano Allegri sembra essere quello di Steven N'Zonzi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Il giocatore del Siviglia è già stato nei radar juventini a gennaio e adesso la pista sembra essersi di nuovo scaldata. Il francese ha già un prezzo stabilito ed è di 40 milioni. La Juventus, però, non vorrebbe sborsare questa somma di denaro e proverà ad ammorbidire la posizione del Siviglia. N'Zonzi è comunque il profilo giusto individuato dalla dirigenza bianconera adesso non resta che aspettare che ci sia l'affondo decisivo, anche in questo caso però Marotta valuta più opzioni.

Si attendono le visite di Schick

Intanto l'affare Schick è ormai concluso e presto il giocatore ceco potrebbe essere a Torino per sostenere le visite mediche con la Juventus.

Poi in estate Massimiliano Allegri deciderà il futuro del ragazzo classe '96, nel caso in cui lo ritenesse non ancora pronto per far parte della rosa Campione d'Italia, l'attaccante potrebbe ritornare alla Sampdoria. Infatti, il club blucerchiato ha fatto inserire, negli accordi presi con i bianconeri, una clausola che, in caso di prestito da parte della Vacchia Signora di Schick, la società di Ferrero sarebbe in prima fila per assicurarselo.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto