La Juventus sta lavorando per trovare la chiave che possa condurre Steven N'Zonzi a Torino. La dirigenza del Siviglia fino ad oggi è sempre stata piuttosto convinta di non accettare proposte che portassero a riduzioni della clausola rescissoria del giocatore francese, fissata a 40 milioni di euro. La Juve dal canto suo non ha intenzione di spendere più di 30 milioni di euro e per questo sta cercando di tessere la tela per far abbassare le pretese degli spagnoli e acquistare il giocatore di quantità che serve in mezzo al campo a Massimiliano Allegri. E la soluzione per il buon esito della trattativa la squadra torinese potrebbe averla in casa, ossia l'inserimento di Mario Lemina nella trattativa.

Lo scambio Lemina - N'Zonzi più conguaglio

La nuova idea della Juventus è quella di offrire 20 milioni di euro cash al Siviglia più il cartellino di Mario Lemina che, al momento, dovrebbe valere più o meno altri venti milioni. Un'idea che potrebbe convincere e convenire ad entrambi le parti, visto che i bianconeri ridurrebbero della metà l'uscita cash e si libererebbero dell'ingaggio del giocatore gabonese, mentre il Siviglia oltre ad incassare i soldi andrebbe a sostituire N'Zonzi con Lemina.

A sostenere la tesi bianconera potrebbe esserci anche il nuovo allenatore del Siviglia, ossia Eduardo Berizzo. Il sostituto di Sampaoli aveva chiesto un rinforzo a centrocampo, magari considerando già per quasi fatta la cessione di N'Zonzi, e tra i profili indicati c'è proprio quello di Mario Lemina. Una trattativa che dunque, sebbene vada limata, potrebbe arrivare ad una conclusione positiva.

La Juve segue il giovane Coulibaly

Ma a centrocampo si guarda anche in prospettiva e nel futuro bianconero, oltre ai vari Mandragora, Bentancur, potrebbe esserci anche Mamadou Coulibaly.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Il centrocampista senegalese, classe 1999, ha giocato in questa stagione nel Pescara, debuttando in Serie A e totalizzando 9 presenze. E' un giocatore con una storia particolare, scovato mentre giocava in spiaggia, poi fermato dalla polizia e ospitato in casa famiglia. La storia a lieto fine arriva quando il Pescara decide di metterlo sotto contratto e lui dimostra di avere delle grandi doti fisiche e atletiche.

Lo seguono tante squadre italiane e la Juventus vorrebbe prenderlo, sfruttando magari l'interesse della squadra bianco-azzurra per Simone Andrea Ganz, attaccante di proprietà della società bianconera che in questa stagione ha vestito la maglia dell'Hellas Verona.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto