Il rebus Perisic continua a tenere banco in casa Inter. Il Manchester United, dopo aver trovato l'accordo con il giocatore e non ha ancora presentato un'offerta adeguata al club di Suning, che di certo non vuole svendere i top player della rosa. Nelle ultime ore ci sarebbe da registrare un forte tentativo della Juventus per l'esterno croato, nonostante la rivalità tra le due società.

Inter, Perisic nel mirino della Juventus. Ecco le prime mosse dei bianconeri: cosa farà Suning?

L'indiscrezione è stata raccolta dal portale interista fcinter1908.it e, se confermata, sarebbe a dir poco clamorosa.

Pubblicità
Pubblicità

La Juventus si sarebbe inserita tra il Manchester United e l'Inter per Ivan Perisic. L'attaccante croato ha espresso la volontà di lasciare Milano per trasferirsi in un club che partecipa alla Champions League. I Red Devils sono stati i primi ad approfittarne trovando un accordo con il giocatore sulla durata del contratto e l'ingaggio che dovrebbe percepire. Suning, però, non è soddisfatto della proposta di 40 milioni ricevuta e inizierebbe a trattare solamente a fronte di un'offerta superiore ai 50 milioni.

Pubblicità

Questa richiesta ha momentaneamente bloccato l'affare. La Juventus ne ha quindi approfittato per contattare l'entourage del giocatore, in modo da capire se ci fossero margini per tentare un assalto last-minute, complice il blocco momentaneo per arrivare a Douglas Costa del Bayern Monaco.

Inter-Juventus, una rivalità storica. Ecco i casi precedenti riguardo agli affari tra i due club

La rivalità tra Inter e Juventus la conosciamo tutti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Un possibile approdo di Perisic a Torino causerebbe una grossa contestazione dei tifosi nerazzurri al club di Corso Vittorio Emanuele. Ricordate Guarin? Il centrocampista colombiano, nella sessione di mercato invernale del 2014, era vicinissimo all'approdo in bianconero, con Mirko Vucinic pronto a fare il percorso inverso. Lo scambio saltò a causa di una forte contestazione della Curva Nord sotto la sede nerazzurra.

L'allora presidente Thohir fu costretto a chiamare la dirigenza della Juventus e a far saltare l'affare. Se dovesse concretizzarsi il trasferimento di Perisic, non sarebbe da escludere una nuova rivolta, sopratutto perché la prossima stagione uno degli obiettivi primari sarà quello di tentare di recuperare terreno proprio sulla Juventus, ormai da anni regina d'Italia. Suning è avvisato, i tifosi non prenderebbero bene un possibile affare con gli storici rivali.

Pubblicità

Saranno ascoltati?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto