Com'è noto ormai da tempo, la Juventus sta cercando un centrocampista di qualità da affiancare a Miralem Pjanic in questa sessione di Calciomercato estivo. Nei giorni scorsi sono spuntati i nomi di Andrés Iniesta (il quale non ha ancora rinnovato con il Barcellona), e di Luka Modric del Real Madrid, certamente due tra i migliori del mondo nel loro ruolo. Pare però molto difficile che la dirigenza bianconera riesca a mettere a segno un colpo da 90 a centrocampo, anche se nel calciomercato nulla si può escludere. Intanto, dalla Francia arrivano indiscrezioni molto importanti per quanto riguarda le manovre del mercato bianconero.

Secondo la stampa transalpina, infatti, la Juventus è tornata alla carica per Blaise Matuidi, forte centrocampista che milita nelle fila del Paris Saint Germain e che è stato già cercato da Beppe Marotta nelle scorse sessioni di mercato. Potrebbe essere lui il colpo di mercato della Juventus in questa estate. Ecco tutti i dettagli delle ultime indiscrezioni sul calciomercato bianconero.

Mercato Juventus, Matuidi ad un passo: ecco la situazione

Stando a quanto riporta il noto quotidiano romano "Il Corriere dello Sport", Blaise Matuidi avrebbe detto sì alla Juventus. Lo sceicco Al-Khelaifi, presidente del club francese, non ha intenzione di opporsi alla partenza del forte centrocampista, che vuole cambiare aria.

Matuidi ha il contratto in scadenza nel 2018 e potrebbe rientrare in uno scambio con Juan Cuadrado, calciatore che pare essere destinato all'addio alla Juventus, considerato l'imminente arrivo a Torino di Douglas Costa dal Bayern Monaco. Cuadrado, inoltre, piace moltissimo al tecnico del Paris Saint Germain Unai Emery, che lo considera il giocatore ideale per la sua squadra.

Oltre a Matuidi, comunque, potrebbe arrivare alla Juventus anche un altro forte centrocampo. Nella lista di Beppe Marotta e di Fabio Paratici ci sono infatti anche Nemanja Matic del Chelsea, Emre Can del Liverpool, André Gomes del Barcellona e Leandro Paredes della Roma. Un altro giocatore monitorato dal club bianconero è Steven N'Zonzi del Siviglia, ma il franco-algerino ha una clausola rescissoria di quaranta milioni di euro, giudicata decisamente troppo alta da Marotta e Paratici.

Il Siviglia, comunque, ha offerto uno scambio con Daniele Rugani, ma la Juventus considera incedibile il giovane difensore centrale, che ha sempre fatto bene quando è stato chiamato in causa.