In casa Inter l'obiettivo numero uno per il centrocampo resta Radja Nainggolan. Il centrocampista belga della Roma è ritenuto il rinforzo perfetto sia per la sua duttilità sia per la sua grande personalità, fattore che è mancato quest'anno nella rosa nerazzurra. I contatti sono continui e Suning ha già fatto la sua offerta per il giocatore al club giallorosso di circa cinquanta milioni di euro mentre si sta cercando di convincere il calciatore, che preferirebbe trasferirsi all'estero, con il Chelsea che, nonostante le smentite continua il proprio pressing.

Pubblicità
Pubblicità

Il colosso di Nanchino, comunque, ha già offerto al belga un contratto quadriennale a cinque milioni di euro a stagione, facendone il calciatore più pagato della rosa insieme al capitano, Mauro Icardi. Prima dell'affondo decisivo, comunque, bisognerà ufficializzare l'allenatore, che dovrebbe essere Luciano Spalletti, e soprattutto sistemare i conti con una cessione illustre prima del 30 giugno, a causa dei paletti imposti dal Fair Play Finanziario, che prevedono il pareggio di bilancio entro quel giorno. Una volta sistemati i conti Suning sarà libero di esprimere tutta la propria potenza economica.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Luiz Gustavo

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, l'Inter, però, sta cercando di cautelarsi qualora Nainggolan dovesse rifiutare l'offerta ed ha individuato la prima alternativa, che risponde al nome del centrocampista del Wolfsburg, Luiz Gustavo. il brasiliano è stato spesso accostato ai nerazzurri, si potrebbe dire in tutte le sessioni di calciomercato ma alla fine o per un motivo o per l'altro la trattativa non è mai andata in porto. Un nome che, però, ha suscitato le perplessità dei tifosi sia per l'età del calciatore (classe 1987) ma, soprattutto, per i nomi accostati al centrocampo dell'Inter in questi giorni.

Pubblicità

Oltre a Nainggolan, infatti, è stato accostato anche il centrocampista francese del Lione, Corentin Tolisso, per la quale il direttore sportivo, Piero Ausilio, ha incontrato gli intermediari dell'operazione, Oscar Damiani e Giuseppe Parisi, e virare alla fine su Luiz Gustavo rappresenterebbe comunque un passo indietro.

L'Inter, comunque, ritiene il centrocampista brasiliano un'alternativa e non si spingerebbe ad offrire al club tedesco più di dieci milioni di euro, sia per l'età del calciatore ma anche per la sua situazione contrattuale, avendo il contratto in scadenza nel 2018 e potendosi accasare a parametro zero, dunque, l'anno dopo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto